|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
21/07/2018

Fonte
www.panoramasanita.it

SMAC: la possibilità di individuare un tumore nella fase iniziale

SMAC (Smokers Health Multiple Action) è un progetto di screening gratuito per forti fumatori ed ex fumatori che prevede una TAC toracica a basso dosaggio, associata ad una intensa attività antifumo.

Lo studio, messo a punto dalla dott.ssa Giulia Veronesi, responsabile della Sezione di Chirurgia Robotica di Humanitas, è rivolto ai fumatori da più di 30 anni o agli ex fumatori con età superiore ai 55 anni. Il progetto multicentrico europeo, di cui Humanitas è coordinatore, si pone l’obiettivo di individuare i tumori prima che diano sintomi della loro presenza, in una fase in cui sono operabili nell’80% dei casi con chirurgia mini-invasiva robotica e personalizzata, risparmiando la maggior parte del polmone sano, con recupero funzionale rapido e dimissione precoce.

La TAC del torace a basso dosaggio, inoltre, permette di calcolare il grado di calcificazione delle arterie coronariche, che è direttamente proporzionale al rischio di infarto o di stenosi delle coronarie.


(Tratto dall’articolo www.panoramasanita.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

XIII Convegno Nazionale sulla Qualità della Vita per le disabilità: Scegliere Insieme

L’evento promosso da Fondazione Sospiro Onlus giunge alla sua tredicesima edizione: un impegno costante sul terrenoculturale e scientifico a favore della disabilità, quest’anno dedicato alla scelta.

Carenza di medici nel futuro dell'Italia

Nei prossimi cinque anni mancheranno 11.800 medici, anche nell’ipotesi di un totale sblocco del turn over: i medici che lasceranno il servizio saranno infatti oltre 54 mila. Uno su tre lascia per motivi diversi dal raggiunto limite di età. Le carenze maggiori si registrano per igienisti, patologi clinici, internisti, chirurghi, psichiatri, nefrologi e riabilitatori.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Secondo uno studio della Pennsylvania State University, pubblicato su Food Chemistry, il consumo di funghi può rallentare l’invecchiamento. Il merito è dovuto a due sostanze antiossidanti presenti nell’alimento, il glutatione e l’ergotioneina, entrambe in grado di migliorare la salute.

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 05/10/2018

Parola chiave: Alimentazione, Progetto obiettivo tutela della salute degli anziani

 

Gli anziani trascorrono gran parte del loro tempo in solitudine, spesso non per scelta. Eppure non dovrebbero mai essere lasciati soli: renderli partecipi della vita dei giovani allungherebbe la loro vita e quella di chi si fa di loro carico.

 

Scritto da Mathieu Enza il 11/10/2018

Parola chiave: Bisogni degli anziani

 

L'onlus di Confagricoltura Piemonte Senior l’età della saggezza ha consegnato un assegno di 20 mila e 600 euro ad Allegra Agnelli in qualità di Presidente della Fondazione Piemontese Ricerca sul Cancro.

 

Scritto da Desanti Gianni il 11/10/2018

Parola chiave: No profit, Tumore

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5818 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.