|

|

|

|

|


Autore

Quegli anziani soli che ci emozionano (grazie ai social che li ritraggono)

In Rete, in questi giorni, hanno suscitato commozione e tenerezza le immagini di anziani soli ripresi nelle più diverse situazioni.

Il signor Giuseppe è stato ripreso davanti al Golfo di Gaeta con accanto la foto incorniciata della moglie che non c’è più dal 2011. L’ha portata al mare assieme ai ricordi di una vita. È stato fotografato e l'immagine è stata postata su Facebook e ha fatto il giro del Web.

Ester, una signora di Napoli di 93 anni, desiderosa di fare due passi ed essendo sola ha pensato di chiamare il 113 denunciando di essere stata rapinata. Agli agenti, corsi alla richiesta di aiuto, ha spiegato che in realtà vivendo sola e non potendo permettersi una badante aveva voglia di fare due passi. Di norma tutto questo si chiama “simulato allarme”, stavolta è stata “legittima difesa”, dalla solitudine.

A 87 anni, Giovanna, dopo inutili appelli, ha deciso di riparare da sé il marciapiede davanti alla sua casa di Palermo. Un po’ di cemento, uno strumento da muratore e l’energia sufficiente per mettersi lì a incastrare le mattonelle della pavimentazione stradale. La scena immortalata e diffusa su Facebook ha avuto moltissime visualizzazioni.

Ricamava per strada la signora Mariangela, 90 anni, perché sarebbe stato troppo triste farlo da sola a casa. Alcuni giorni fa si è messa all’ombra, davanti alla fermata Lepanto della metropolitana di Roma, ha aperto lo sgabellino e ha iniziato a fare presine all’uncinetto esponendole poi su un telo per una possibile vendita. Anche in questo caso la foto pubblicata su Facebook ha suscitato entusiasmo e tenerezza.

Mariangela, Giovanna, Ester, Giuseppe: quattro anziani ancora protagonisti della loro vita, ripresi e resi famosi dai social.


(Fonte: )

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Il consumo di marijuana tra gli adulti e gli anziani

L'uso della marijuana, dopo la liberalizzazione in 29 paesi, è in continuo aumento non solo tra i giovani ma anche tra la popolazione anziana, sia a scopo terapeutico che a scopo ricreativo. E' da presumere che chi ha iniziato a fumare gli spinelli negli anni '60 e '70 continui a farlo ancora, anche se non con una cadenza regolare. 

Convegno congiunto SIGOT-SIGG-AGE - La Geriatria in Emilia Romagna

L’evento è destinato alle seguenti figure professionali per un massimo di 100 partecipanti: Medico Chirurgo (Geriatria; Malattie metaboliche e diabetologia; Medicina fisica e riabilitazione; Medicina Generale (Medici di famiglia); Medicina Interna; Farmacista; Infermiere; Fisioterapista; Assistente sanitario; Psicologo e ha ottenuto n. 7 crediti formativi. I crediti saranno rilasciati esclusivamente ai partecipanti appartenenti alle professioni ed alle discipline indicate che rientreranno nel numero massimo di partecipanti per il quale l’evento è stato accreditato. L'attestazione dei crediti è subordinata alla partecipazione effettiva all'intero programma formativo (nella misura del 100%) ed alla verifica dell'apprendimento (si rammenta che è necessario rispondere esattamente al 75% delle domande presenti nel test). L'attestato di partecipazione, riportante il numero di crediti assegnati, verrà pertanto rilasciato dopo avere effettuato tali verifiche e sarà quindi disponibile non prima di 60 giorni dopo la chiusura dell’evento.

Ultimi inserimenti in Periodico

 

La Fabbrica del Benessere, un progetto edilizio di 15,7 milioni di euro, sta prendendo corpo grazie all’integrazione tra finanziamento pubblico (Regione Abruzzo), bancario (Banca Europea Investimenti) e capitale privato (Atena Costruzioni). L’obiettivo è creare il primo esempio in Italia capace di unire l’attenzione al bisogno abitativo alla cura delle persone anziane e non autosufficienti.

 

Redazione, www.vita.it, 19/11/2018

Parola chiave: Abitazione, Cohousing

 

Uno studio condotto dall’università di Sussex e pubblicato sulla rivista Psychological Medicine ha associato la depressione ad un rapido invecchiamento cerebrale.

 

Pezzica Elettra, www.centrostudi.50epiu.it, 01/11/2018

Parola chiave: Depressione

 

Eravamo abituati ai ristoranti di cibo pronto e veloce affollati di teenager che prendono ordinazioni. Invece, negli Stati Uniti, le catene di fast food hanno preso a cercare personale senior e il fenomeno si inizia a notare anche in altri settori, come quello del trasporto aereo. 

 

Colarusso Gabriella, La Repubblica, 07/11/2018

Parola chiave: Lavoro dopo la pensione

Visualizza altri Periodici In archivio sono presenti 64 Periodici

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.