|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
27/07/2018

Fonte
www.salute24.ilsole24ore.com

Le proteine vegetali abbassano il colesterolo e la pressione

Le malattie cardiovascolari sono la prima causa di mortalità in Italia e nel mondo e per la loro prevenzione un contributo essenziale arriva dall'alimentazione.

La cosiddetta Dieta Portfolio, basata sul consumo di quattro categorie di prodotti anti-colesterolo, è efficace. A riferirlo è un team internazionale di ricercatori in uno studio pubblicato sulla rivista Progress in Cardiovascular Diseases: “Precedenti trial clinici e studi osservazionali hanno fornito forti evidenze che una dieta a base di prodotti vegetali può migliorare la salute del cuore”, sottolinea l'autrice dello studio Hana Kahleova del Physicians Committee for Responsible Medicine di Washington (Usa).

Diete equilibrate come quella Mediterranea o la dieta anti-ipertensione, la Dash Diet, sono indicate come regimi alimentari benefici per vasi sanguigni e cuore perché prevedono un consumo sostenuto di cibi che contengono questi nutrienti: frutta e verdura, olio d'oliva, legumi, cereali integrali.  


(Tratto dall’articolo www.salute24.ilsole24ore.com)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Cervello giovane con un'elevata presenza di alcuni nutrienti essenziali nel sangue

Uno studio dei ricercatori dell'Università dell’Illinois di Urbana-Champaign (Usa), pubblicato sulla rivista NeuroImage, evidenzia che un’elevata presenza nel sangue di alcuni nutrienti essenziali, come licopene, acidi grassi, carotenoidi e vitamine, potrebbe rendere le connessioni cerebrali più efficienti e aiutare il cervello a restare giovane.

Attori e registi anziani: un successo!

Non solo Clint Eastwood, ma anche Robert Redford, Jane Fonda e molti altri sono sulla cresta dell'onda con i loro nuovi film. Anche il cinema deve farei i conti con un mondo in cui la vecchiaia ha spostato i suoi confini in avanti e sembrano non esistere più limiti fisici e intellettuali. 

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Un gruppo di scienziati della Washington University School of Medicine di St. Louis, negli USA, ha dimostrato che, anche quando l'età anagrafica è la stessa, il cervello delle donne è di circa tre anni più giovane rispetto a quello degli uomini.

 

Scritto da Dario Luciana il 18/02/2019

Parola chiave: Ricerca

 

Secondo alcuni dei dati dell’Ars Toscana sono sempre di più gli anziani malati (malattie croniche o tumori) che muoiono in ospedale. E sempre meno anziani usufruiscono dell’assistenza domiciliare nell’ultimo mese di vita.

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 19/02/2019

Parola chiave: Analisi comparative

 

Da una ricerca dello "Studio di Giaccardi & Associati" è emerso che il così detto "turismo d'argento" è sempre in continuo aumento.

 

Scritto da Dario Luciana il 18/02/2019

Parola chiave: Invecchiamento attivo, Ricerca

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5935 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.