|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
27/07/2018

Fonte
www.salute24.ilsole24ore.com

Le proteine vegetali abbassano il colesterolo e la pressione

Le malattie cardiovascolari sono la prima causa di mortalità in Italia e nel mondo e per la loro prevenzione un contributo essenziale arriva dall'alimentazione.

La cosiddetta Dieta Portfolio, basata sul consumo di quattro categorie di prodotti anti-colesterolo, è efficace. A riferirlo è un team internazionale di ricercatori in uno studio pubblicato sulla rivista Progress in Cardiovascular Diseases: “Precedenti trial clinici e studi osservazionali hanno fornito forti evidenze che una dieta a base di prodotti vegetali può migliorare la salute del cuore”, sottolinea l'autrice dello studio Hana Kahleova del Physicians Committee for Responsible Medicine di Washington (Usa).

Diete equilibrate come quella Mediterranea o la dieta anti-ipertensione, la Dash Diet, sono indicate come regimi alimentari benefici per vasi sanguigni e cuore perché prevedono un consumo sostenuto di cibi che contengono questi nutrienti: frutta e verdura, olio d'oliva, legumi, cereali integrali.  


(Tratto dall’articolo www.salute24.ilsole24ore.com)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Combattere la solitudine

Esistono centinaia di decaloghi per indurre a combattere la solitudine; alcuni ridicoli, altri banali, altri ancora inutili. Non esistono risposte risolutive ad una condizione che si è costruita nel tempo e che ha quindi esercitato una funzione distruttiva sull’autonomia della persona, sulla sua volontà di ritornare indietro ad una condizione nella quale i legami erano ancora in grado di lenire il dolore della solitudine.

Re-stare: una app per anziani in difficoltà

Viene sperimentata nel torinese una applicazione da usarsi con lo smartphone per monitorare a domicilio anziani in difficoltà; da un lato consente di tenere sotto controllo i parametri vitali, in modo da registrare tempestivamente l’insorgenza di problemi, dall’altro consente video consulti specialistici a distanza.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

La Regione Veneto, prima in Italia, ha reso disponibile un sito dedicato alle demenze che mette in contatto, raccorda e condivide informazioni utili, sia per il cittadino che per i sanitari e i professionisti del sociale. I diversi protagonisti del settore possono così essere guidati verso il miglior percorso di cura per la patologia della demenza che affligge moltissimi anziani. 

 

Scritto da Desanti Gianni il 05/06/2019

Parola chiave: Demenza senile

 

Il Financial Times li definisce giovani-vecchi: sono i sessantenni di oggi.

 

Scritto da Dario Luciana il 04/06/2019

Parola chiave: Lavoro nella terza età, Senior marketing

 

Da uno studio sulle motivazioni che determinano gli atteggiamenti della popolazione verso il monitoraggio della pressione arteriosa, è emerso che in Europa e USA quasi i tre quarti degli adulti affetti da ipertensione arteriosa scelgono di tenere un comportamento attivo, contro i due terzi del Giappone.

 

Scritto da Dario Luciana il 04/06/2019

Parola chiave: Analisi comparative, Prevenzione, Ricerca

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5970 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.