|

|

|

|

|


Autore

Fonte
www.centrostudi.50epiu.it
31/07/2018

"Caro anziano, ti telefono io". I bimbi che adottano i nonni

A Padova i bambini telefonano una volta a settimana agli anziani soli, per unire universi oggi sconosciuti ed estranei. Era nata come iniziativa in una scuola elementare, ma il grande successo porterà alla riapertura del filo diretto a settembre, estendendo il progetto a tutti i quartieri.
L’idea ha vinto il primo premio del concorso Cittadino globale del Comune e con quei trecento euro gli alunni della terza elementare dell’Istituto Arcobaleno di Brusegana hanno deciso di fare una festa assieme ai “loro" vecchi, con cui sono diventati amici.

Ci sono inoltre famiglie volontarie, che, grazie ai fondi stanziati dalla giunta, adottano anziani soli per un giorno, un fine settimana, anche per tutta l’estate. Ai "nonni in affido" vengono controllate le medicine, preparati i pasti, fatta la spesa e il bucato, smaltiti i rifiuti, saldate le bollette, letti libri e giornali.
Infine una trentina di anziani ha accettato la "convivenza temporanea", e sono ospitati in case con bambini, per ricostruire le relazioni perdute tra generazioni.

Il problema della solitudine è molto presente anche a Padova, dove, su 210 mila residenti, gli over 75 soli sono 5.780, di cui 3.705 coppie senza parenti e 1.054 persone assistite dai volontari dei circoli Auser. Persone autosufficienti, ma che non hanno compagnia. L’idea di far chiamare i bambini al posto dei volontari nella telefonata settimanale di compagnia è venuta alla maestra Francesca Contarello. I bambini sono stati preparati anche simulando dialoghi ed hanno costruito dei rapporti importanti per loro e per gli anziani.


(Fonte: www.centrostudi.50epiu.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

La domotica migliora l'autonomia degli anziani

I dati Istat mostrano che l'Italia è un paese vecchio: il suo indice di vecchiaia (che misura il rapporto tra la popolazione anziana - over 65 - e quella più giovane - dagli 0 ai 14 anni) rasenta il 170%; ed entro il 2040 si stima che oltre il 30% della popolazione sarà composta da over 65.

Come cambiano i consumatori anziani

L’annuale report Global Consumer della sezione Lifestyle di Euromonitor International che prende in esame le tendenze relative ai consumi, sottolinea il trend Age Agnostic, ossia la richiesta da parte dei consumatori più anziani di essere trattati in modo più giovanile.

Ultimi inserimenti in Periodico

 

All’ultimo congresso annuale dei geriatri italiani (SIGG) è stato proposto di alzare la tradizionale soglia dell’anzianità da 65 a 75 anni. Questa nuova definizione dell’età anziana non è una sorta di maquillage giovanilistico ma trova essenzialmente le sue giustificazioni in almeno due ordini di motivi.

 

Filippi Vittorio, www.neodemos.info, 21/02/2019

Parola chiave: Longevità, Qualità della vita

 

Secondo uno studio del Centro Studi di Confindustria e confermato dall’Osservatorio di Cisl, gli interventi di welfare aziendale che riguardano il sostegno e la cura della famiglia sono ancora marginali nelle scelte dei lavoratori ma le richieste di questo genere di servizi sono in aumento.

 

Santoni Valentino , www.secondowelfare.it, 22/02/2019

Parola chiave: Welfare

 

Negli ultimi anni l'aspettativa di vita si è molto allungata (85 anni per la donna, 82 anni per l'uomo), quindi è indispensabile occuparsi della sessualità anche negli anziani, che dovrebbe essere considerata una componente importante nella qualità della vita.

 

Fabrizi Adele, www.ilfattoquotidiano.it, 26/01/2019

Parola chiave: Sessualità

Visualizza altri Periodici In archivio sono presenti 72 Periodici

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.