|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
03/09/2018

Fonte
www.riminitoday.it

Rimini: attivato sostegno ad anziani bisognosi

A Rimini gli anziani sono 9.871, di cui quasi la metà sono ultraottantenni. Un terzo degli anziani che vivono da soli sono seguiti ogni giorno dai servizi sociali, composto di 16 Assistenti Sociali.

Il Servizio Anziani si occupa delle persone che si trovano a vivere situazioni indigenza o con patologie che li limitano nello svolgimento autonomo delle attività della vita quotidiana.

Tra le principali attività di supporto rientrano assegni di cura con importi diversificati e temporanei in base alla patologia della persona beneficiaria ed ai parametri ISEE. Tra gli altri servizi sono previsti: inserimento, per chi ne fa richiesta, nelle liste per l’accesso alle strutture residenziali e semi-residenziali, inserimento di anziani in gruppi appartamento, percorsi amministrativi utili al pagamento integrativo delle rette delle strutture per le persone a basso reddito, erogazione di contributi economici, nomina di un Amministratore di Sostegno in caso di particolari fragilità, colloqui di supporto, visite domiciliari, attivazione del Telesoccorso, monitoraggio del progetto Emergenza Caldo; infine attivazione del terzo settore per la consegna di pasti a domicilio, pacchi alimentari, trasporti.


(Tratto dall’articolo www.riminitoday.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Chi gioca a tennis vive più a lungo

Uno studio guidato da un team del Frederiksberg Hospital di Copenaghen, pubblicato su Mayo Clinic Proceedings, rileva che il tennis è la disciplina sportiva che aiuta a vivere più a lungo.

Diagnosi precoce per fronteggiare l'Alzheimer

Una cura per l’Alzheimer non c’è ancora, per questo la ricerca cerca strade sempre nuove per anticipare la diagnosi della malattia e rallentarne gli effetti.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Secondo una indagine Ipsos il 76% degli over 60 italiani ha almeno un account social e il 25% degli intervistati usa questi canali per discutere di temi di attualità. In rete, però, non si trovano solo notizie verificate, ma anche tante bufale su politica, salute e fenomeni sociali. Per limitare i danni del caos in rete e della diffusione di notizie false molto può fare la cultura. 

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 05/11/2018

Parola chiave: Aspetti psicologici dell'invecchiamento, Cultura e informazione: fruizione e richiesta, Cultura e informazione: servizi

 

Secondo la specialista della nutrizione Sara Farnetti, attraverso la giusta dieta, è possibile rallentare il declino cognitivo di 7 anni e mezzo

 

Scritto da Mathieu Enza il 05/11/2018

Parola chiave: Alimentazione

 

È boom di over 50 che dall’Italia partono per trasferirsi all’estero. Questo uno dei dati principali che emerge dal XIII Rapporto Italiani nel mondo curato dalla Fondazione Migrantes, presentato il 24 ottobre scorso all’Auditorium Bachelet di Roma.

 

Scritto da Desanti Gianni il 05/11/2018

Parola chiave: Immigrazione, emigrazione, Qualità della vita

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5839 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.