|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
07/09/2018

Fonte
www.laleggepertutti.it

Come contrastare l'insonnia?

L’insonnia è un disturbo molto diffuso che può creare irritabilità, problemi di memoria e scarsa concentrazione, problemi che rischiano di compromettere il vivere quotidiano.

Questo inconveniente si registra particolarmente tra coloro che hanno superato i 60 anni di età, e il fenomeno soprattutto riguarda le donne.

Diverse sono le cause e diversi sono i sintomi, che devono essere affrontati con un’attenta analisi e semplici regole di igiene del sonno senza ricorrere all’uso di farmaci.

Qualche suggerimento:

  1. andare a letto solo quando si ha sonno ed evitare il riposino pomeridiano;
  2. poco prima di andare a letto, evitare l’uso del cellulare;
  3. nelle ore che precedono il sonno evitare l’esposizione a fonti luminose e sonore

Per quanto riguarda i rimedi naturali è possibile consumare un bicchiere di latte; è consigliato inoltre bere tisane di Valeriana, Biancospino e Camomilla.

Nelle ore che precedono il sonno è opportuno svolgere attività rilassanti - come ascoltare musica classica - perché rallentano il battito cardiaco, diminuiscono la pressione e la quantità degli ormoni dello stress.

Consigliata è anche una passeggiata di circa dieci minuti o attività fisica lieve/moderata. Evitare invece l’esercizio fisico intenso prima di andare a letto.


(Tratto dall’articolo www.laleggepertutti.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Educatori: quella legge che sembra fatta apposta per complicare la vita

Le modifiche apportate in legge di bilancio alla proposta di legge Iori hanno creato la paradossale situazione per cui qualche migliaio di educatori oggi è fuorilegge nei servizi socio-sanitari in cui da anni lavora.

Corsi di italiano per stranieri

Anziani e non solo ha realizzato due percorsi formativi per il perfezionamento della lingua italiana progettati per specifici ambiti professionali: un corso rivolto a coloro che svolgono attività nell'ambito della cura (disponibile anche un percorso per operatori del settore turistico). I corsi combinano l'apprendimento della lingua con contenuti e linguaggi utili a chi opera nei diversi settori. Per maggiori informazioni.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

L’Associazione 50&Più, attraverso il suo Centro Studi, promuove un nuovo servizio per fornire informazioni, curiosità e spunti sulla vita in età anziana.

 

Scritto da Lacchi Nives il 12/10/2018

Parola chiave: Attività fisica, Ricerca

 

Secondo uno studio della Pennsylvania State University, pubblicato su Food Chemistry, il consumo di funghi può rallentare l’invecchiamento. Il merito è dovuto a due sostanze antiossidanti presenti nell’alimento, il glutatione e l’ergotioneina, entrambe in grado di migliorare la salute.

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 05/10/2018

Parola chiave: Alimentazione, Progetto obiettivo tutela della salute degli anziani

 

Gli anziani trascorrono gran parte del loro tempo in solitudine, spesso non per scelta. Eppure non dovrebbero mai essere lasciati soli: renderli partecipi della vita dei giovani allungherebbe la loro vita e quella di chi si fa di loro carico.

 

Scritto da Mathieu Enza il 11/10/2018

Parola chiave: Bisogni degli anziani

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5819 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.