|

|

|

|

|


Autore

Fonte
www.centrostudi.50epiu.it
29/08/2018

Report Istat (2015-2017): i cittadini e il cinema. Incremento costante delle presenze fra gli over 65

Gli ultimi dati Istat sulla frequentazione del cinema attestano che questa è fortemente legata all’età ed è in prevalenza saltuaria (1-3 volte l’anno); questa saltuarietà rappresenta il 30% circa del target, contro l’11% delle frequenze regolari (4-6 volte l’anno) e il 7,7% delle frequenze assidue (7 o più volte l’anno).

Le generazioni più giovani, pur presentando livelli di frequentazione del cinema molto elevate, crescendo, riducono la loro fruizione in anticipo rispetto alle generazioni precedenti. Dai 25 ai 29 anni, scende costantemente la percentuale di persone che vanno al cinema almeno una volta l’anno, fino ad arrivare a circa il 5% tra gli over 80. Eppure, sono proprio gli anziani over 65 a mostrare, nel tempo, un incremento costante, con una frequentazione almeno una volta l’anno più che raddoppiata rispetto al 1993 e passata dal 6,3% al 15,2%.


(Fonte: www.centrostudi.50epiu.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Vantaggi della Pet therapy

Ad oggi  sono molti gli studi scientifici che dimostrano i vantaggi della Pet therapy; in particolare nel campo della geriatria e della psicologia. Molte case di riposo introducono animali e un recente studio dell’Università di Parma mostra come, in questi contesti, diminuiscano gli stati di ansia, depressione, apatia, solitudine.

Agli over 65 è consigliato il consumo di carne ben cotta

Secondo uno studio guidato dal French National Institute for Agricultural Research e dal Clermont-Ferrand University Hospital, pubblicato su American Journal of Clinical Nutrition, gli anziani dovrebbero consumare carne ben cotta perché il loro sistema digestivo farebbe fatica ad assorbire e a scomporre le proteine nel caso fosse ingerita al sangue.

Ultimi inserimenti in Periodico

 

All’ultimo congresso annuale dei geriatri italiani (SIGG) è stato proposto di alzare la tradizionale soglia dell’anzianità da 65 a 75 anni. Questa nuova definizione dell’età anziana non è una sorta di maquillage giovanilistico ma trova essenzialmente le sue giustificazioni in almeno due ordini di motivi.

 

Filippi Vittorio, www.neodemos.info, 21/02/2019

Parola chiave: Longevità, Qualità della vita

 

Secondo uno studio del Centro Studi di Confindustria e confermato dall’Osservatorio di Cisl, gli interventi di welfare aziendale che riguardano il sostegno e la cura della famiglia sono ancora marginali nelle scelte dei lavoratori ma le richieste di questo genere di servizi sono in aumento.

 

Santoni Valentino , www.secondowelfare.it, 22/02/2019

Parola chiave: Welfare

 

Negli ultimi anni l'aspettativa di vita si è molto allungata (85 anni per la donna, 82 anni per l'uomo), quindi è indispensabile occuparsi della sessualità anche negli anziani, che dovrebbe essere considerata una componente importante nella qualità della vita.

 

Fabrizi Adele, www.ilfattoquotidiano.it, 26/01/2019

Parola chiave: Sessualità

Visualizza altri Periodici In archivio sono presenti 72 Periodici

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.