|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
26/09/2018

Fonte
www.wired.it

Inutile l'aspirina per gli anziani in buona salute

Uno studio clinico condotto dalla NIH, (National Institute of Healt) un’agenzia del dipartimento della Salute degli Stati Uniti, afferma che l’aspirina non porterebbe vantaggi a chi non ha particolari malattie o disabilità.

I ricercatori sono partiti dal fatto che il farmaco rappresenta una terapia consolidata per la prevenzione secondaria di eventi cardiovascolari gravi, come infarto e ictus, per cui l’assunzione regolare è raccomandata. Nello stesso tempo i risultati della ricerca, pubblicati su The New England Journal of Medicine, evidenziano che l'aspirina a basse dosi non sembra avere benefici per gli anziani in salute.

In base ai dati, un trattamento continuo con 100 mg di aspirina al giorno, corrispondente a un dosaggio basso, non modifica la sopravvivenza libera da demenza o disabilità e non aumenta la durata di vita.

 


(Tratto dall’articolo www.wired.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

I dirigenti d'azienda sono sempre più anziani

Una elaborazione resa nota dalle Camere di Commercio evidenzia che crescono nelle aziende i dirigenti over 50 e diminuiscono quelli più giovani.

Correlazione tra ormoni e religiosità

Un nuovo studio, condotto da Aniruddha Das della McGill University in Canada, ha scoperto che il livello di religiosità degli uomini di terza età potrebbe dipendere non solo dalla psicologia e dall’educazione ricevuta, ma  anche dal livello di certi ormoni sessuali, quali il testosterone.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Secondo uno studio della Pennsylvania State University, pubblicato su Food Chemistry, il consumo di funghi può rallentare l’invecchiamento. Il merito è dovuto a due sostanze antiossidanti presenti nell’alimento, il glutatione e l’ergotioneina, entrambe in grado di migliorare la salute.

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 05/10/2018

Parola chiave: Alimentazione, Progetto obiettivo tutela della salute degli anziani

 

Gli anziani trascorrono gran parte del loro tempo in solitudine, spesso non per scelta. Eppure non dovrebbero mai essere lasciati soli: renderli partecipi della vita dei giovani allungherebbe la loro vita e quella di chi si fa di loro carico.

 

Scritto da Mathieu Enza il 11/10/2018

Parola chiave: Bisogni degli anziani

 

L'onlus di Confagricoltura Piemonte Senior l’età della saggezza ha consegnato un assegno di 20 mila e 600 euro ad Allegra Agnelli in qualità di Presidente della Fondazione Piemontese Ricerca sul Cancro.

 

Scritto da Desanti Gianni il 11/10/2018

Parola chiave: No profit, Tumore

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5818 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.