|

|

|

|

|


Data Evento

28 febbraio, 2 marzo 2019

Luogo evento

Fabbrica delle "e" - corso Trapani 91/b Torino 



Giovani risposte a consumatori che invecchiano

A causa degli sviluppi demografici dell’invecchiamento della popolazione in quasi tutti i paesi dell’Unione europea, le strutture sociali e sanitarie sono in un processo continuo di adattamento di risposte adeguate a questa sfida.

La dipendenza dalle sostanze psicoattive, tuttavia, è ancora associata ai giovani. È evidente che il numero totale e la percentuale di tossicodipendenti cronici e problematici più anziani in Europa sono aumentati significativamente negli ultimi decenni. È probabile che i vecchi tossicodipendenti soffrano delle conseguenze sociali negative di decenni di uso di droghe. Gli studi riportano che i consumatori di droghe più anziani sono spesso esclusi socialmente e isolati dalla loro famiglia, dagli amici e dai social network.
Le informazioni disponibili suggeriscono che i trattamenti specializzati e i programmi di assistenza per i
tossicodipendenti più anziani sono rari in Europa. Su questi temi, l’Università della Strada del Gruppo Abele organizza per il 28 febbraio e 1° marzo 2019 alla Fabbrica delle “e” di Torino, un corso rivolto a operatori sociali, educatori professionali, operatori di comunità assistenti sociali, e condotto da Lorenzo Camoletto, formatore dell’Università della Strada, e Leopoldo Grosso, presidente onorario del Gruppo Abele.

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Auser avvia campagna di informazione su fake news

Secondo una indagine Ipsos il 76% degli over 60 italiani ha almeno un account social e il 25% degli intervistati usa questi canali per discutere di temi di attualità. In rete, però, non si trovano solo notizie verificate, ma anche tante bufale su politica, salute e fenomeni sociali. Per limitare i danni del caos in rete e della diffusione di notizie false molto può fare la cultura. 

Anziani e fake news: Auser promuove una campagna di "alfabetizzazione mediatica"

Nella rete si possono incontrare le sirene ed essere tratti in inganno dal loro canto. Un rischio reale per tutti nell'era digitale, anziani inclusi. Una recente indagine di Ipsos ha rilevato che gli anziani, nel 76% dei casi, hanno almeno un account e spesso (nel 25% dei casi) utilizzano i social per comunicare e informarsi. Tavolta capita di imbattersi in “bufale” e fake news: Auser ha dedicato agli strumenti per difendersi da queste due giorni di convegno a Torino.

Ultimi inserimenti in Evento

 

Il Counselor non è un terapeuta, ma un professionista che ascolta, aiuta, sostiene, affianca e orienta le persone mentre affrontano momenti di disagio e difficoltà, evoluzione e cambiamento

 

Data Evento: durata triennale

Corso Online 

 

L’Operatore Socio Sanitario è in grado di svolgere attività di cura e alle persone in condizione di disagio o di non autosufficienza sul piano fisico e/o psichico, al fine di soddisfarne i bisogni primari e favorirne il benessere, l’autonomia, nonché l’integrazione sociale.

 

Data Evento: Settembre 2018, Giugno 2019

Modena 

 

Attività formativa per :Medico chirurgo

 

Data Evento: 15 settembre 2018, 15 marzo 2019

Corso FAD 

Visualizza altri Eventi In archivio sono presenti 145 Eventi

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.