|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
31/10/2018

Fonte
www.healthdesk.it

L’intervento alla cataratta riduce i rischi di incidenti stradali

Uno studio pubblicato sulla rivista Age and Ageing ha confermato che l’intervento alla cataratta riduce notevolmente il rischio di essere coinvolti in incidenti stradali.

La ricerca ha coinvolto circa 3mila guidatori australiani con più di 60 anni di età che negli anni precedenti erano stati vittima di incidenti stradali. I ricercatori hanno osservato che le probabilità di incorrere in incidenti si è ridotta del 61% dopo la correzione del difetto al primo occhio e di un ulteriore 23% dopo l'operazione al secondo. 

Gli interventi alla cataratta, oltre a portare benefici alla sicurezza stradale, riducono anche le cause di cadute e le probabilità di fratture dell’anca.


(Tratto dall’articolo www.healthdesk.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

L'invecchiamento modifica la graduatoria delle metropoli mondiali

Nel 2030, Tokyo, causa l'invecchiamento della popolazione, non sarà più la metropoli più grande del mondo e verrà soppiantata da Jakarta. Questo dato emerge dallo studio condotto dal market research provider Euromonitor International denominato Megacities: Developing Country Domination.

Mancano i medici: un allarme soprattutto per gli anziani

Presto mancheranno nel nostro sistema sanitario 70.000 medici, a causa dei vari meccanismi (naturali e artificiosi) di pensionamento. Il fatto provoca grande preoccupazione...

Ultimi inserimenti in Notizia

 

L'indagine di Acri-Ipsos ha reso noto i risultati sul tema "L'etica del risparmio e lo sviluppo".

 

Scritto da Dario Luciana il 12/11/2018

Parola chiave: Crisi economica, Ricerca

 

Spesso si tende a pensare che la popolazione anziana debba ridurre al minimo il consumo di proteine a causa dell’età. Invece, un recente studio, pubblicato sul Journal of American Geriatric Society, sembra affermare esattamente l’opposto.

 

Scritto da Dario Luciana il 12/11/2018

Parola chiave: Alimentazione, Prevenzione, Ricerca

 

Secondo un sondaggio realizzato da Ipsos per Fondazione Korian, il 49% dei nonni italiani aiuta economicamente figli e nipoti, contro il 24% della media europea. Lo stesso sondaggio ci dice che il 61% degli over 65 italiani danno costantemente consigli a figli e nipoti, su argomenti disparati, dalla scuola, al lavoro, alle relazioni.

 

Scritto da Cppi Mariarosa il 09/11/2018

Parola chiave: Analisi comparative, Rapporti intergenerazionali

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5842 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.