|

|

|

|

|


Autore

Fonte
www.vita.it
19/11/2018

A Teramo il primo "Housing care": edilizia sociale e per la salute

La Fabbrica del Benessere, un progetto edilizio di 15,7 milioni di euro, sta prendendo corpo grazie all’integrazione tra finanziamento pubblico (Regione Abruzzo), bancario (Banca Europea Investimenti) e capitale privato (Atena Costruzioni). L’obiettivo è creare il primo esempio in Italia capace di unire l’attenzione al bisogno abitativo alla cura delle persone anziane e non autosufficienti.

Il progetto comprende 100 appartamenti con affitto calmierato, ambulatori medici, strutture per la riabilitazione, luoghi di svago e destinati alla ristorazione, oltre a spazi verdi e orti urbani.

Il progetto pilota di Teramo ha requisiti di sostenibilità che lo rendono replicabile in altri territori. In molte situazioni può non essere necessario costruire ex novo, ma ristrutturare e riqualificare beni immobili pubblici dando vita a progetti residenziali e assistenziali rivolti alle fasce fragili della popolazione basati sul riuso.


(Fonte: www.vita.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Come cambiano i consumatori anziani

L’annuale report Global Consumer della sezione Lifestyle di Euromonitor International che prende in esame le tendenze relative ai consumi, sottolinea il trend Age Agnostic, ossia la richiesta da parte dei consumatori più anziani di essere trattati in modo più giovanile.

Zimbawe: nonne reclutate per dare supporto ad assistenza psicologica

Nello Zimbabwe, un Paese povero di risorse e dove ci sono soltanto 12 psichiatri su oltre 16 milioni di abitanti, grazie a un programma di formazione, le nonne, sedute su una panchina, offrono un sostegno alle persone che non hanno accesso a servizi psichiatrici convenzionali.

Ultimi inserimenti in Periodico

 

Sono stati premiati dal Maestro Pupi Avati i vincitori di Corti di Lunga Vita, il concorso internazionale di cortometraggi promosso dall’associazione 50&Più.

 

De Felicis Dario, www.centrostudi.50epiu.it, 13/12/2018

Parola chiave: Arte, creatività, Cinema

 

Uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Applied Physiology da ricercatori della Ball State University di Muncie (Usa) giunge alle seguente conclusione: allenarsi regolarmente potrebbe aiutare a restare giovani; i settantenni che hanno sempre praticato un’attività fisica avrebbero una salute cardiovascolare simile a quella di chi ha 30 anni di meno.

 

Comerci Nadia, salute24.ilsole24ore.com, 27/11/2018

Parola chiave: Attività fisica, Invecchiamento attivo

 

Rovistare per ore nelle tasche o in borsa alla ricerca degli occhiali, non ricordare di aver chiuso la macchina o dove è parcheggiata, mettere a soqquadro la casa per trovare il telefono. Molti “smemorati” temono che ci sia una correlazione tra dimenticare da giovani e sviluppare patologie come demenza o decadimento cognitivo nella terza età. È una preoccupazione fondata?

 

Turin Silvia, www.corriere.it, 02/12/2018

Parola chiave: Disturbi della memoria, Prevenzione, Stili di vita

Visualizza altri Periodici In archivio sono presenti 68 Periodici

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.