|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
28/11/2018

Fonte
www.humanitasalute.it

Parlare più lingue può contrastare l'Alzheimer

Secondo uno studio, condotto dai ricercatori della Concordia University e pubblicato su Neuropsychologia, parlare due lingue aiuta a contrastare la malattia di Alzheimer e le malattie legate al deterioramento cognitivo.

Gli studiosi hanno usato i dati di risonanze magnetiche complete ad alta risoluzione e sofisticate tecniche di analisi per misurare lo spessore della corteccia e la densità dei tessuti all’interno di specifiche aree del cervello. Il campione comprendeva 94 persone, metà monolingue e metà bilingue. Natalie Phillips, docente del Dipartimento di Psicologia dell’ateneo canadese, ha così commentato: “I nostri risultati indicano che parlare più di una lingua è uno dei fattori dello stile di vita che contribuisce di più all’area cognitiva. Sosteniamo perciò l’idea che il multilinguismo e i relativi benefici cognitivi e socioculturali siano associati alla plasticità cerebrale.”

 


(Tratto dall’articolo www.humanitasalute.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Marcello Mastroianni, mi ricordo, sì io mi ricordo

In Portogallo, nelle pause e nel tempo libero del film (Viaggio all'inizio del mondo) che sta girando con Manuel De Oliveira, Marcello Mastroianni si confessa davanti alla macchina da presa.

Isabelle

Isabelle è un'astrofisica di origini francesi che vive in Italia in una grande casa immersa tra i vigneti sulle colline nei pressi di Trieste.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Una ricerca americana svela che una dieta sana, come quella mediterranea, diminuisce il rischio di sviluppare problemi uditivi durante l’invecchiamento.

 

Scritto da Mathieu Enza il 02/12/2019

Parola chiave: Alimentazione

 

Gli anziani che guidano automobili sembrano essere vittime di un ingiusto pregiudizio: non c'è alcuna correlazione tra gli incidenti stradali e gli autisti anziani. Il dato emerge da uno studio che ha preso in considerazione l'intero data set del Ministero dei Trasporti.

 

Scritto da Desanti Gianni il 26/11/2019

Parola chiave: Autonomia, Dati statistici, Trasporti

 

I dati di una ricerca CIAT (Comitato Italiano Aderenza alla Terapia) mostrano che più della metà degli anziani over 65 si dimentica di assumere antidepressivi e farmaci anticolesterolo prescritti. Questo fatto ha spinto il CIAT a promuovere la campagna di sensibilizzazione Io aderisco, tu che fai? affinché si prenda coscienza dell'importanza del trattamento delle malattie croniche.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 29/11/2019

Parola chiave: Cronicità

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5791 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.