|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
01/12/2018

Fonte
www.disabili.com

Audiolibri gratuiti per ipovedenti e anziani

Esiste a Feltre, in provincia di Belluno, una “grande casa” dell’audiolibro: il Centro Internazionale del Libro Parlato (CILP) che mette a disposizione dei disabili che si registrano presso il loro sito oltre 12.000 libri parlati che spaziano dalla filosofia al diritto, dall'informatica all'anatomia, dalle lingue straniere alle scienze.

Tutti questi prodotti sono frutto dell’attività di ricerca che il centro realizza con la collaborazione di volontari da tutta Italia che si prestano a mettere a disposizione la loro voce e a registrare un testo.

La voce narrante può affascinare ed emozionare più di un film perché è uno stimolo ad immaginare, a vedere ciò che viene raccontato. È inoltre dimostrato che l'audiolibro può essere di giovamento per alcune persone malate, che soffrono ad esempio di malattie come l’Alzheimer, perché ha il dono di rilassare: chi lo ascolta, si lascia condurre dalla sequenza delle parole, fino ad abbandonarsi ad uno stato di tranquillità.


(Tratto dall’articolo www.disabili.com)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

A Teramo il primo "Housing care": edilizia sociale e per la salute

La Fabbrica del Benessere, un progetto edilizio di 15,7 milioni di euro, sta prendendo corpo grazie all’integrazione tra finanziamento pubblico (Regione Abruzzo), bancario (Banca Europea Investimenti) e capitale privato (Atena Costruzioni). L’obiettivo è creare il primo esempio in Italia capace di unire l’attenzione al bisogno abitativo alla cura delle persone anziane e non autosufficienti.

Con il passare degli anni diventa difficile ricordare ciò che si vede

Uno studio del Baycrest's Rotman Research Institute ha dimostrato che nelle persone della terza età la relazione tra quel che vedono gli occhi e il ricordo di ciò che si è visto viene compromessa, perché diminuisce l’attività celebrale.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

La scrittrice Lidia Ravera ha scelto il tema dell'anzianità non solo per alcuni suoi libri ma anche per il suo impegno lavorativo e nel sociale. A Roma ha fondato il Senior caffè.

 

Scritto da Desanti Gianni il 02/12/2018

Parola chiave: Bisogni degli anziani, Rappresentazione sociale della vecchiaia, Storie di vita

 

La ricerca Generazione 55 special, condotta da Ipsos e promossa da Amplifon, ha messo a confronto gli over 55 italiani con quelli di Australia, Francia, Germania e Stati Uniti.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 30/11/2018

Parola chiave: Ricerca

 

Quasi la metà degli anziani non si può permettere di accendere i termosifoni in casa o rischia di non poterlo fare più nel prossimo futuro.

 

Scritto da Dario Luciana il 03/12/2018

Parola chiave: Povertà, Ricerca

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5864 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.