|

|

|

|

|


Autore

Fonte
www.corriere.it
02/12/2018

Smemorati da giovani, demenza da anziani? Vero o falso?

Rovistare per ore nelle tasche o in borsa alla ricerca degli occhiali, non ricordare di aver chiuso la macchina o dove è parcheggiata, mettere a soqquadro la casa per trovare il telefono. Molti “smemorati” temono che ci sia una correlazione tra dimenticare da giovani e sviluppare patologie come demenza o decadimento cognitivo nella terza età. È una preoccupazione fondata?

Per capirlo, la valutazione finale spetta a un neurologo che può effettuare test di misura della memoria nelle sue varie componenti. Ci si deve allarmare quando la memoria di lavoro (quella a breve termine) inizia a dare problemi pratici nella vita; non è invece preoccupante se la dimenticanza è solo frutto di disattenzione.

Può rassicurare tutti, e non solo gli smemorati, sapere che la prevenzione del declino cognitivo è efficace. Come? Mantenere la mente attiva (con esercizi di logica, o corsi, o attività di gioco); controllare la pressione arteriosa; controllare i valori del colesterolo e della glicemia a digiuno; non fumare; seguire una dieta sana; evitare il sovrappeso; fare attività fisica aerobica ogni giorno; dormire bene (almeno 8 ore a notte).


(Fonte: www.corriere.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Anche in Italia tasse ridotte ai pensionati esteri che scelgono di vivere al sud

Da quest’anno l’Italia offre ai pensionati di tutta Europa che intendono stabilirsi nel nostro Paese una tassazione agevolata. La pensione deve essere di fonte estera, di uno Stato diverso dal nostro.

Svezia: uno stipendio alle nonne che si prendono cura dei nipoti

La Svezia ha deciso di testare un programma pilota per far percepire un salario a tutte quelle nonne che, dal lunedì al venerdì, si occupano di tenere e accudire i nipoti.

Ultimi inserimenti in Periodico

 

Nell’era digitale in cui i giovani sembrano i detentori del sapere, la Modern Elder Academy (MEA) si propone come il luogo in cui i senior possono valorizzare le proprie capacità.

 

Russo Linda, www.centrostudi.50epiu.it, 26/03/2019

Parola chiave: Educazione permanente, Lavoro nella terza età

 

L'Italia prova ad attrarre i pensionati residenti all’estero (anche nostri connazionali) che decidono di trasferirsi nella Penisola. Con la legge di Bilancio 2019, infatti, è stata introdotta una tassazione ridotta sui redditi per le persone che trasferiscono la loro residenza nelle regioni del Mezzogiorno.

 

Croce Marco, Vallefuoco Valerio, www.ilsole24ore.com, 04/03/2019

Parola chiave: Legislazione nazionale, Politiche riferite alla popolazione anziana

 

All’ultimo congresso annuale dei geriatri italiani (SIGG) è stato proposto di alzare la tradizionale soglia dell’anzianità da 65 a 75 anni. Questa nuova definizione dell’età anziana non è una sorta di maquillage giovanilistico ma trova essenzialmente le sue giustificazioni in almeno due ordini di motivi.

 

Filippi Vittorio, www.neodemos.info, 21/02/2019

Parola chiave: Longevità, Qualità della vita

Visualizza altri Periodici In archivio sono presenti 74 Periodici

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.