|

|

|

|

|


Autore

Fonte
salute24.ilsole24ore.com
27/11/2018

Attività fisica regolare "toglie" al corpo trent'anni di vita biologica

Uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Applied Physiology da ricercatori della Ball State University di Muncie (Usa) giunge alle seguente conclusione: allenarsi regolarmente potrebbe aiutare a restare giovani; i settantenni che hanno sempre praticato un’attività fisica avrebbero una salute cardiovascolare simile a quella di chi ha 30 anni di meno.

La ricerca ha coinvolto tre gruppi di persone: 28 ultrasettantenni (tra cui sette donne) che avevano praticato regolarmente uno sport negli ultimi cinquant'anni in modo non agonistico; 20 loro coetanei che durante l'età adulta avevano condotto una vita sedentaria; 20 ragazzi attivi di 25 anni.

Al termine dell’analisi è emerso che i muscoli degli anziani atletici somigliavano molto più a quelli dei giovani che a quelli degli anziani sedentari; i risultati dell’esperimento suggeriscono che l'esercizio potrebbe aiutare a restare giovani e che il deterioramento dell’apparato muscolare e del sistema cardiovascolare, che viene considerato un comune effetto dell’invecchiamento, in realtà potrebbe non essere normale o inevitabile.


(Fonte: salute24.ilsole24ore.com)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Vuoi ringiovanire le arterie? Prepararati alla maratona

Uno studio condotto dalla University College London su 139 "aspiranti maratoneti" tra i 21 e i 69 anni, ha evidenziato che attraverso un allenamento semestrale, si può ridurre di quattro unità la riduzione della pressione arteriosa, aumentando l'elasticità delle arterie di quattro anni.

Al via gli incontri per la stesura delle linee guida del nuovo Piano nazionale per la non autosufficienza

A seguito della lettera inviata dai presidenti di Uneba, Agespi, Anaste e Aris (Associazioni che operano nel settore dell’assistenza socio-sanitaria e socio-assistenziale) al ministro Lorenzo Fontana (ministro per la famiglia e le disabilità), il vicepremier Luigi di Maio ha convocato per il prossimo 25 giugno il tavolo della Rete della protezione e dell’inclusione sociale, che ha il compito di stendere le linee guida per la redazione del Piano nazionale per la non autosufficienza.

Ultimi inserimenti in Periodico

 

Il riso è indicato come sostituto della pasta, soprattutto per gli over 50, per le sue benefiche proprietà nutrizionali e per le sue qualità organolettiche.

 

, www.altraeta.it, 30/04/2019

Parola chiave: Alimentazione

 

Sindrome Italia è la definizione utilizzata in Romania per i problemi di salute mentale accusati da chi ha lavorato come badante in Italia.

 

Raso Beatrice, www.meteoweb.eu, 26/02/2019

Parola chiave: Assistente familiare, badante

 

Nell’era digitale in cui i giovani sembrano i detentori del sapere, la Modern Elder Academy (MEA) si propone come il luogo in cui i senior possono valorizzare le proprie capacità.

 

Russo Linda, www.centrostudi.50epiu.it, 26/03/2019

Parola chiave: Educazione permanente, Lavoro nella terza età

Visualizza altri Periodici In archivio sono presenti 76 Periodici

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.