|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
09/01/2019

Fonte
www.salute24.ilsole24ore.com

Non più di due ore e dodici minuti davanti alla tivù

Uno studio pubblicato su The Lancet Public Health dai ricercatori dell’Università di Glasgow indica il tempo massimo da dedicare giornalmente alla tivù: due ore e dodici minuti.

Rimanere più tempo davanti al teleschermo significa trascorrere troppe ore seduti e inattivi.

La ricerca è stata condotta sulle abitudini di 328.594 persone di età compresa tra 40 e 69 anni e, oltre al tempo trascorso davanti al televisore, sono state prese in considerazione altre abitudini quotidiane: attività fisica, fumo, alimentazione, consumo di alcol.

Al termine dell’indagine è emerso che guardare la televisione per molte ore al giorno rientra fra le cattive abitudini che aumentano le probabilità di andare incontro a una morte prematura.


(Tratto dall’articolo www.salute24.ilsole24ore.com)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Suoni dolci durante il sonno combattono i deficit di memoria

Sottoporsi a una dolce stimolazione sonora durante il sonno profondo, il cosiddetto rumore rosa, migliorerebbe la memoria di persone con deficit cognitivi e a rischio di sviluppare il morbo di Alzheimer. Quanto più la stimolazione sonora riesce ad aumentare il sonno profondo, tanto più migliora la memoria.

USA: la difficile situazione delle pensioni

Mentre il Dipartimento del lavoro USA comunica che la disoccupazione scende ai minimi storici (negli ultimi 50 anni - 3,6%) e che l'occupazione sale, si sta verificando, da un po' di anni in maniera sempre più crescente, il fenomeno dei pensionati che vivono con una pensione sociale di poco più di 600 dollari al mese.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

La multinazionale del marketing digitale Ogury ha effettuato una ricerca per conto di Panorama per verificare quali applicazioni vengano maggiormente usate sugli smartphone a seconda delle classi di età, escludendo quelle preinstallate e di uso comune.

 

Scritto da Desanti Gianni il 13/09/2019

Parola chiave: Tecnologia

 

Gli over 60 in Cina sono 250 milioni e per alcuni di loro si sta sperimentando la Banca della Felicità, ovvero un sistema di partecipazione in forme di anzianità attiva che consente loro di maturare dei benefit da spendere poi in dolci, bevande o acquisto di servizi a loro scelta. Le attività possono essere il coro, spettacoli, film, piuttosto che piccole lavorazioni artigianali.

 

Scritto da Desanti Gianni il 13/09/2019

Parola chiave: Animazione, Progetto obiettivo tutela della salute degli anziani

 

Il caffè non fa male alle arterie come si credeva fino a non molto tempo fa: a sostenerlo è una recente ricerca della Queen Mary University di Londra, che ha coinvolto oltre 8 mila persone.

 

Scritto da Mathieu Enza il 12/09/2019

Parola chiave: Benessere

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5975 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.