|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
30/01/2019

Fonte
www.panoramasanita.it

L'Europa lancia l'allarme carenza infermieri

I dati Eurostat rivelano che l'Italia nel 2016 aveva 557 infermieri ogni 100.000 abitanti, contro una media europea che si attestava attorno ai 1000.

Le preoccupazioni per la carenza di assistenti infermieristici sono fondate, in quanto la popolazione dell’Ue continua a invecchiare, e un'alta percentuale di infermieri andrà in pensione; in aggiunta l’invecchiamento demografico rischia di provocare notevoli richieste per nuovi servizi, aumentando la popolazione fragile e con un declino psicofisico.

La campagna Oms Nursing Now fissa 5 obiettivi da raggiungere entro il 2020 per un’assistenza elevata: maggiori investimenti; maggiore e migliore diffusione di pratiche efficaci e innovative nell’infermieristica; maggiore influenza per gli infermieri sulla politica sanitaria globale e nazionale; più infermieri in posizioni di comando; dare ai responsabili politici spunti per comprendere come affrontare gli ostacoli.


(Sintesi redatta da: Sonia Faraglia)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Gli anziani coniugati stanno fisicamente meglio dei vedovi o dei single

Il matrimonio fa bene alla salute. Lo afferma una ricerca della prestigiosa University College London, pubblicata dalla rivista Plos One.

Solitudine e crisi della famiglia

Inizio con questo pezzo una serie di articoli sul problema della solitudine dell’anziano. Cerco così di allargare il consenso attorno alla campagna dell’Associazione Italiana di Psicogeriatria che dall’anno scorso si è impegnata a diffondere attenzione, cultura e proposte attorno al problema della solitudine dell’anziano.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Grazie a un casco si ricreano gli effetti della visione tubolare, causata dalla restrizione del campo visivo, e di ciò che accade in seguito al danneggiamento della parte centrale della retina. Un ronzio nelle orecchie e/o una riproduzione di suoni ovattati simulano la difficoltà di sentire delle persone avanti con gli anni. I disturbi linguistici vengono simulati attraverso un microfono inserito nel casco che trasmette le parole con un leggero ritardo. Lo sforzo maggiore viene proposto durante una passeggiata simulata: il robot riproduce l’affaticamento, la rigidità dei muscoli e delle articolazioni e sono sufficienti pochi passi per variare, accelerando, il battito cardiaco.

 

Scritto da Lacchi Nives il 12/04/2019

Parola chiave: Tecnologia

 

Da uno studio pubblicato su The Lancet, rivista scientifica inglese di ambito medico, si apprende che mangiare male uccide più del fumo, della pressione alta e di qualunque altro fattore di rischio.

 

Scritto da Lacchi Nives il 12/04/2019

Parola chiave: Alimentazione

 

La Fondazione Banco Alimentare Onlus, in collaborazione con Kellogg, ha istituito il progetto Evviva la colazione con un triplice obiettivo: raccogliere cibo per la prima colazione, far compagnia agli anziani soli e offrirgli suggerimenti per una buona alimentazione.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 12/04/2019

Parola chiave: Abitazione, Alimentazione

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5983 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.