|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
04/02/2019

Fonte
www.centrostudi.50epiu.it

Gli anziani coniugati stanno fisicamente meglio dei vedovi o dei single

Il matrimonio fa bene alla salute. Lo afferma una ricerca della prestigiosa University College London, pubblicata dalla rivista Plos One.

A parità di età e altri fattori influenti, i risultati dello studio hanno evidenziato che un uomo sposato cammina a una velocità maggiore rispetto a un individuo scapolo; la stessa cosa per una donna sposata. Inoltre ai partecipanti è stato chiesto di schiacciare uno strumento che serve per misurare la forza di una mano. Risultato: uomini e donne senza consorte hanno una mano più debole degli sposati.

Entrambe le caratteristiche, capacità di camminare velocemente e presa forte, sono generalmente associate ad un minor richio di morte e a maggiori capacità fisiche.


(Tratto dall’articolo www.centrostudi.50epiu.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Non più di due ore e dodici minuti davanti alla tivù

Uno studio pubblicato su The Lancet Public Health dai ricercatori dell’Università di Glasgow indica il tempo massimo da dedicare giornalmente alla tivù: due ore e dodici minuti.

Nell'Italia che invecchia sempre più badanti

I lavoratori domestici regolari in Italia sono solo 865mila e guadagnano in media 6.500 euro l’anno.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Un gruppo di scienziati della Washington University School of Medicine di St. Louis, negli USA, ha dimostrato che, anche quando l'età anagrafica è la stessa, il cervello delle donne è di circa tre anni più giovane rispetto a quello degli uomini.

 

Scritto da Dario Luciana il 18/02/2019

Parola chiave: Ricerca

 

Secondo alcuni dei dati dell’Ars Toscana sono sempre di più gli anziani malati (malattie croniche o tumori) che muoiono in ospedale. E sempre meno anziani usufruiscono dell’assistenza domiciliare nell’ultimo mese di vita.

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 19/02/2019

Parola chiave: Analisi comparative

 

Da una ricerca dello "Studio di Giaccardi & Associati" è emerso che il così detto "turismo d'argento" è sempre in continuo aumento.

 

Scritto da Dario Luciana il 18/02/2019

Parola chiave: Invecchiamento attivo, Ricerca

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5935 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.