|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
10/02/2019

Fonte
www.vita.it

Tanti anziani, poche nascite. Cala la popolazione italiana

Sempre meno residenti in Italia, dove gli stranieri invece aumentano e rappresentano l'8,7% della popolazione; e ancora meno nascite. Per il quarto anno consecutivo, segnala l'Istat, cala la popolazione in Italia: al primo gennaio è pari a 60 milioni 391mila, oltre 90mila in meno sull'anno precedente.

Gli ultimi dati Istat registrano uno storico aumento degli anziani: sono cresciuti di oltre mezzo milione dal 2015 a oggi. Un vero e proprio record di over 65 che hanno raggiunto per la prima volta i 13,8 milioni. Davanti a questi dati appare sempre più evidente l’urgenza di potenziare il sistema di welfare italiano per l’assistenza sociale e sanitaria unendo le forze del pubblico con quelle del privato per un razionale impiego delle risorse disponibili.


(Tratto dall’articolo www.vita.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

I musei fiorentini aprono le porte ai malati di Alzheimer

"L'arte, la cultura, la storia sono portatrici di un benessere profondo". È con questo presupposto che i musei civici fiorentini hanno aperto le porte già da tempo ai soggetti con specifici bisogni sociali, psicologici, fisici. 

Una tuta hi-tech permette di provare i disagi dell'invecchiamento

Grazie a un casco si ricreano gli effetti della visione tubolare, causata dalla restrizione del campo visivo, e di ciò che accade in seguito al danneggiamento della parte centrale della retina. Un ronzio nelle orecchie e/o una riproduzione di suoni ovattati simulano la difficoltà di sentire delle persone avanti con gli anni. I disturbi linguistici vengono simulati attraverso un microfono inserito nel casco che trasmette le parole con un leggero ritardo. Lo sforzo maggiore viene proposto durante una passeggiata simulata: il robot riproduce l’affaticamento, la rigidità dei muscoli e delle articolazioni e sono sufficienti pochi passi per variare, accelerando, il battito cardiaco.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

La Regione Veneto, prima in Italia, ha reso disponibile un sito dedicato alle demenze che mette in contatto, raccorda e condivide informazioni utili, sia per il cittadino che per i sanitari e i professionisti del sociale. I diversi protagonisti del settore possono così essere guidati verso il miglior percorso di cura per la patologia della demenza che affligge moltissimi anziani. 

 

Scritto da Desanti Gianni il 05/06/2019

Parola chiave: Demenza senile

 

Il Financial Times li definisce giovani-vecchi: sono i sessantenni di oggi.

 

Scritto da Dario Luciana il 04/06/2019

Parola chiave: Lavoro nella terza età, Senior marketing

 

Da uno studio sulle motivazioni che determinano gli atteggiamenti della popolazione verso il monitoraggio della pressione arteriosa, è emerso che in Europa e USA quasi i tre quarti degli adulti affetti da ipertensione arteriosa scelgono di tenere un comportamento attivo, contro i due terzi del Giappone.

 

Scritto da Dario Luciana il 04/06/2019

Parola chiave: Analisi comparative, Prevenzione, Ricerca

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5970 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.