|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
14/02/2019

Fonte
www.facileanziani.it

Anziani con patente di guida

In Svizzera si mira a far abbandonare volontariamente agli anziani la patente prima del tempo, offrendo loro l’opportunità di viaggiare sui mezzi pubblici a prezzi agevolati.

Il progetto, nella sua fase iniziale, registra un certo successo: sono già in molti coloro che restituiscono la propria patente di guida per usufruire della consistente agevolazione tariffaria per il trasporto urbano e per le lunghe percorrenze.

Triplice è il beneficio: liberare l’anziano non più sicuro alla guida dalla responsabilità della gestione dell’autovettura, diminuire i rischi derivanti da una guida non sicura e pericolosa anche per gli altri e nello stesso tempo riconoscere all’anziano un premio alla propria responsabilità sociale, senza per questo dover rinunciare alle proprie scelte di movimento all’interno della città e del Paese.

In altri Paesi, invece, il tema dell’anziano al volante viene affrontato in modo diverso: al guidatore si chiede di non allontanarsi più di tanti chilometri dalla propria residenza e di non percorrere autostrade e strade a grande traffico.


(Tratto dall’articolo www.facileanziani.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Quota 100 e gli anziani

È una splendida prospettiva o un danno costruito alle spalle di tanti individui e della comunità nazionale? Non voglio prendere una posizione drastica, ma indicare alcuni aspetti critici, derivanti dalla mie conoscenze culturali e cliniche, che ritengo possano portare qualche contributo ai concittadini per formarsi una propria idea sul provvedimento.

Prevenzione! Altrimenti si vive a lungo da malati cronici

Carlo Vergani, sul Corriere della Sera, riporta i dati tratti dal Ministero della Salute e dall'Istat secondo cui le malattie croniche che affliggono molti anziani dipendono dagli stili di vita praticati da giovani e dalla mancanza di prevenzione.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Secondo una ricerca Ipsos, riportata da Avvenire, in Italia mancherebbero circa 250.000 posti letto in Case di riposo per anziani.

 

Scritto da Desanti Gianni il 21/03/2019

Parola chiave: Residenza Sanitaria Assistenziale

 

Secondo uno studio della Banca Mondiale sono solo sei i Paesi nel mondo che garantiscono a uomini e donne pari diritti: si tratta di Belgio, Danimarca, Francia, Lettonia, Lussemburgo e Svezia.

 

Scritto da Dario Luciana il 18/03/2019

Parola chiave: Ageism, Lavoro nella terza età

 

Si chiama Swedish death decluttering e si riassume con: conti a posto, armadi in ordine, ricevute catalogate, accumulo di oggetti eliminato.

 

Scritto da Lacchi Nives il 18/03/2019

Parola chiave: Stili di vita

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5958 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.