|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
04/03/2019

Fonte
salute24.ilsole24ore.com

Per gli over 65 consigliata dieta ipocalorica con incremento di proteine

Secondo uno studio della Wake Forest University di Winston-Salem (Stati Uniti), pubblicato su Annals of Nutrition and Metabolism, per perdere peso in età avanzata può essere efficace una dieta ipocalorica ad elevato apporto di proteine perché preserva una buona funzionalità muscolare e contrasta la perdita di massa ossea.

Lo studio è stato affrontato con il coinvolgimento di 96 adulti over 65 assegnati in maniera casuale a due gruppi. Al primo è stato assegnato un programma alimentare ipocalorico per la durata di sei mesi che includeva un apporto più elevato di proteine, oltre a un adeguato apporto di calcio e vitamina D, senza includere attività fisica a causa delle difficoltà motorie degli anziani. Al secondo gruppo è stata assegnata una dieta di mantenimento del peso corporeo con l’aggiunta di attività fisica. 

A conclusione dei programmi si è visto che il primo gruppo (oltre a perdere peso ed aver eliminato il grasso soprattutto nell'area addominale, nelle anche e nelle cosce, aree corporee correlate alla prevenzione cardio-metabolica) aveva mantenuto la massa muscolare e migliorato la qualità dell'apparato scheletrico.

Inoltre aveva registrato un incremento di 0,75 punti dell'Indice dell'invecchiamento in salute, una scala costruita tenendo conto di alcuni marcatori come la pressione arteriosa sistolica o la glicemia a digiuno, utilizzata per predire mortalità e longevità.


(Tratto dall’articolo salute24.ilsole24ore.com)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Amore d'argento

In Italia un anziano su quattro ha ancora voglia di innamorarsi. Un dato significativo, anche se inferiore alla media europea, che viene associato al fatto che un over 65 su tre ha rapporti sessuali regolari e quasi uno su due si sente più giovane della sua età.

La terza età inizia a 75 anni

Da un'indagine Ipsos che ha indagato il profilo, i valori, le abitudini e i comportamenti di seimila over 55 tra Italia, Australia, Francia, Germania e Stati Uniti è emersa la fotografia di una nuova generazione di senior che non vuole invecchiare.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Secondo una ricerca Ipsos, riportata da Avvenire, in Italia mancherebbero circa 250.000 posti letto in Case di riposo per anziani.

 

Scritto da Desanti Gianni il 21/03/2019

Parola chiave: Residenza Sanitaria Assistenziale

 

Secondo uno studio della Banca Mondiale sono solo sei i Paesi nel mondo che garantiscono a uomini e donne pari diritti: si tratta di Belgio, Danimarca, Francia, Lettonia, Lussemburgo e Svezia.

 

Scritto da Dario Luciana il 18/03/2019

Parola chiave: Ageism, Lavoro nella terza età

 

Si chiama Swedish death decluttering e si riassume con: conti a posto, armadi in ordine, ricevute catalogate, accumulo di oggetti eliminato.

 

Scritto da Lacchi Nives il 18/03/2019

Parola chiave: Stili di vita

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5958 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.