|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
18/03/2019

Fonte
www.centrostudi.50epiu.it

Donne over50: sul lavoro discriminazioni per genere e per età

Secondo uno studio della Banca Mondiale sono solo sei i Paesi nel mondo che garantiscono a uomini e donne pari diritti: si tratta di Belgio, Danimarca, Francia, Lettonia, Lussemburgo e Svezia.

Lo studio ha raccolto una serie di dati lungo 10 anni in 187 Paesi. Sono stati così monitorati gli indicatori che misurano la parità di diritti per uomini e donne ed è stato possibile mettere a punto un indice che assegna a ogni paese un punteggio da 0 a 100, dove 100 indica il massimo livello in termini di riduzione delle differenze di genere. L'Italia si posiziona al ventiduesimo posto, con un punteggio di 94,38, uno dei peggiori d’Europa.

Alle discriminazioni per genere spesso purtroppo si aggiungono quelle legate all’età, percepite maggiormente dalle lavoratrici donne. Il 40% di queste, infatti, percepisce una forte discriminazione su entrambi i fronti.

La percezione di essere discriminati per età aumenta nelle aziende in cui i dipendenti over 50 sono in minoranza o in maggioranza, mentre si attenua quando esiste equilibrio numerico tra dipendenti over e under 50, in situazioni quindi che offrono un maggiore equilibrio intergenerazionale. 


(Tratto dall’articolo www.centrostudi.50epiu.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Cucinando assieme alle nonne italiane

In base al progetto di Birra Moretti Deliver-A-Nonna, dal 22 al 27 luglio a Londra e Brighton gli abitanti potranno ospitare una nonna italiana che cucinerà a domicilio. Le nonne proporranno tre piatti e gli ospitanti potranno cimentarsi a cucinare assieme. 

Contro l'ipertensione nuovo stile di vita e maggior monitoraggio

Da uno studio sulle motivazioni che determinano gli atteggiamenti della popolazione verso il monitoraggio della pressione arteriosa, è emerso che in Europa e USA quasi i tre quarti degli adulti affetti da ipertensione arteriosa scelgono di tenere un comportamento attivo, contro i due terzi del Giappone.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

I ricercatori dell'università del Massachusetts, hanno scoperto che inserendo i gusci d'uovo nell'idrogel ed impiantandoli successivamente nell'apparato osseo lesionato, questi sarebbero in grado di riparare le cellule danneggiate e accelerare la guarigione in caso di fratture, invecchiamento o neoplasie.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 01/08/2019

Parola chiave: Benessere

 

Il Comune di Piacenza ripropone il progetto Vicinato solidale, aperto a studenti universitari fuori sede che frequentino uno degli atenei piacentini o il Conservatorio.

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 25/07/2019

Parola chiave: Domicilio, Lavoro socialmente utile, Relazione di cura, Volontariato a favore di anziani

 

Un augurio di buone vacanze per i nostri lettori che si concedono qualche giorno di riposo. Credo che chi si occupa delle persone anziane tenga sempre un orecchio attento a quello che capita in uno dei settori più delicati, se non il più delicato, della nostra vita civile.

 

Scritto da Trabucchi Marco il 08/08/2019

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5956 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.