|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
23/03/2019

Fonte
www.corriere.it

L'insonnia si cura non solo con i farmaci ma anche con adeguate terapie

I dati dicono che l’insonnia colpisce tra il 30 e il 45% della popolazione mondiale e più a rischio sono gli anziani.

La maggior parte dei disturbi del sonno è prevenibile o curabile, ma meno di un terzo dei pazienti cerca l’aiuto di medici che si occupano della materia. L'insonnia infatti non si cura solo attraverso i farmaci ma anche con adeguate terapie.

Un ruolo importante è svolto dalla Terapia Cognitivo Comportamentale. È un trattamento che utilizza sedute psicologiche per rimuovere la causa del disturbo e mette in atto particolari strategie per migliorare il sonno. 

Le ricerche fatte indicano tre elementi necessari per un buon sonno: esso deve essere profondo, la durata deve essere sufficiente per far sentire la persona riposata (per gli adulti ottimali sono 7-8 ore di sonno), deve essere continuativo e non frammentato da risvegli.


(Tratto dall’articolo www.corriere.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Una tuta hi-tech permette di provare i disagi dell'invecchiamento

Grazie a un casco si ricreano gli effetti della visione tubolare, causata dalla restrizione del campo visivo, e di ciò che accade in seguito al danneggiamento della parte centrale della retina. Un ronzio nelle orecchie e/o una riproduzione di suoni ovattati simulano la difficoltà di sentire delle persone avanti con gli anni. I disturbi linguistici vengono simulati attraverso un microfono inserito nel casco che trasmette le parole con un leggero ritardo. Lo sforzo maggiore viene proposto durante una passeggiata simulata: il robot riproduce l’affaticamento, la rigidità dei muscoli e delle articolazioni e sono sufficienti pochi passi per variare, accelerando, il battito cardiaco.

Pantaloni tecnologici per prevenire le cadute degli anziani

L'Università di Padova, in collaborazione con l'americana Harvard Medical School, sta studiando la sperimentazione di un indumento tecnologico che possa prevenire le cadute in soggetti anziani. Si tratterebbe di un guscio morbido, un capo di abbigliamento per correggere, sostenere ed evitare la perdita di equilibrio prevenendo il rischio di fratture e disabilità tipiche dell'età.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

In data 5 settembre 2019, in occasione della 76° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica a Venezia, si presenterà il concorso internazionale Corti di lunga vita, presentato dall’associazione 50&Più e alla sua terza edizione.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 20/08/2019

Parola chiave: Cinema, Storie di vita

 

Chi cammina a ritmo sostenuto aumenta, e di molto, gli anni di vita.

 

Scritto da Mathieu Enza il 07/08/2019

Parola chiave: Longevità

 

Per vivere meglio potrebbero bastare due ore settimanali all’aria aperta.

 

Scritto da Mathieu Enza il 07/08/2019

Parola chiave: Benessere

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5960 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.