|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
06/05/2019

Fonte
www.agi.it

Arginare la demenza con le relazioni sociali

La demenza è una sindrome clinica caratterizzata dalla perdita progressiva delle funzioni cognitive e la conseguente incapacità di far fronte alle richieste della vita di ogni giorno.

Oltre alla compromissione di memoria, linguaggio, orientamento, sono presenti anche sintomi che riguardano la sfera della personalità, l’affettività e il comportamento.

Per questo la letteratura neuroscientifica è interessata a capire le relazioni tra il comportamento sociale e le alterazioni cerebrali per individuarne una possibile cura o trattamento.

Dagli studi è emerso che contrastare l’emarginazione sociale legata alla malattia potrebbe non solo rappresentare una possibilità di cura, ma anche rivelarsi utile per contrastare e ritardare l’insorgere della patologia.


(Tratto dall’articolo www.agi.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Al via gli incontri per la stesura delle linee guida del nuovo Piano nazionale per la non autosufficienza

A seguito della lettera inviata dai presidenti di Uneba, Agespi, Anaste e Aris (Associazioni che operano nel settore dell’assistenza socio-sanitaria e socio-assistenziale) al ministro Lorenzo Fontana (ministro per la famiglia e le disabilità), il vicepremier Luigi di Maio ha convocato per il prossimo 25 giugno il tavolo della Rete della protezione e dell’inclusione sociale, che ha il compito di stendere le linee guida per la redazione del Piano nazionale per la non autosufficienza.

Due anziani su tre non si curano correttamente

La coesistenza di diverse malattie è un fattore di rischio che minaccia seriamente la salute dei soggetti in età avanzata.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

I ricercatori della St George’s University di Londra, guidati da Tess Harris, hanno esaminato i dati relativi a 1.297 partecipanti a studi clinici sulla attività motoria registrata dal contapassi. Metà dei partecipanti è stata invitata ad usare il contapassi per 12 settimane mentre all’altra metà è stato chiesto utilizzarlo.

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 15/07/2019

Parola chiave: Disturbi e malattie legati all'invecchiamento, Osteoporosi, Qualità della vita

 

Il magazine di Vita disponibile da luglio 2019 non si sofferma solo sul dato demografico che conferma l'allungamento della vita e la maggiore presenza percentuale nella società degli anziani, ma indica come necessario un cambio di paradigma economico e sociale dentro il quale il Terzo settore può essere un protagonista.

 

Scritto da Desanti Gianni il 11/07/2019

Parola chiave: Invecchiamento attivo

 

In base al progetto di Birra Moretti Deliver-A-Nonna, dal 22 al 27 luglio a Londra e Brighton gli abitanti potranno ospitare una nonna italiana che cucinerà a domicilio. Le nonne proporranno tre piatti e gli ospitanti potranno cimentarsi a cucinare assieme. 

 

Scritto da Faraglia Sonia il 10/07/2019

Parola chiave: Tempo libero, hobbies

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5994 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.