|

|

|

|

|


Autore

Fonte
www.secondowelfare.it
23/10/2018

Nuovi modi del prendersi cura andando verso le persone e la comunità

L'articolo analizza nel dettaglio un'esperienza di domiciliarità sviluppata a Piossasco in Piemonte. L’intervento centrale del progetto è la visita domiciliare, azione che ha lo scopo di “mettersi in ascolto”, superando la logica dell’intervento prestazionale che si attiva a fronte di uno specifico bisogno conclamato; al contrario, si è partiti dal contatto con gli anziani - la maggior parte dei quali non erano in carico ai servizi - per verificare le loro condizioni di vita e impostando quindi eventuali successivi interventi sulla base dei bisogni e dei desideri emersi in quella sede.

Il sostegno alla domiciliarità non può essere confuso con l’assistenza domiciliare, che non è altro che uno dei tanti strumenti utili per sostenerla; altresì, non può essere limitato a sostenere la persona nella sua casa, pur avendo consapevolezza del profondo significato che questo luogo rappresenta. Supportare la domiciliarità è fare in modo che la persona non sia privata del suo abitare sociale, dei propri rapporti, relazioni, legami.

Si è trattato di trovare nuove modalità di sostegno alla domiciliarità a fronte di un numero esiguo di cittadini serviti nelle modalità tradizionali. Un risultato importante delle azioni promosse è stato l’attivazione di un processo partecipativo, coinvolgendo un numero significativo di persone in attività di socializzazione e di volontariato, favorendo così la costruzione di reti di solidarietà e di prossimità.


(Fonte: www.secondowelfare.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

MySoli: tecnlogia al servizio della terza età

È stato presentato il progetto Mysoli, un'applicazione progettata dall'agenzia di innovazione digitale Kapunsons, in collaborazione con altri enti tra cui Ipazia,Fondazione di Vittorio, Union e Redattore Sociale, con lo scopo di monitorare i bisogni degli anziani, e per ausilio dei familiari e degli operatori assistenziali.

Tutto sarà perfetto

La vita di Andrea Scotto è tutto fuorché perfetta, specie quando c’è di mezzo la famiglia. Fotografo quarantenne, single e ostinatamente immaturo, Andrea ha sempre preferito tenersi alla larga dai parenti: dal padre Libero, comandante di navi a riposo, procidano, trasferitosi a Napoli con i figli dopo la morte della moglie, e dalla sorella Marina, sposata, con due bambine e un evidente problema di ansia da controllo.

Ultimi inserimenti in Periodico

 

La capacità di guida viene definita come una “competenza di alto livello” che richiede la simultaneità di attivazione di più funzioni intellettive. Con l'avanzare dell'età la capacità di reazione e di concentrazione diminuiscono, anche se gli anziani sono più esperti sulla strada.

 

Valentina Pappalardo, www.leccotoday.it, 05/11/2019

Parola chiave: Guida automobilistica

 

La longevità: una risorsa per l'Italia. Il Rapporto Censis sulla Silver Economy mostra come gli over 65 siano buoni consumatori di cultura e generatori di welfare e relazioni sociali.

 

Fulvi Fulvio, www.avvenire.it, 29/10/2019

Parola chiave: Crisi economica, Patrimonio: investimenti, assicurazioni, problemi economici, Sostegno economico a figli e nipoti

 

Nei giorni scorsi Beppe Grillo, guru politico 5 stelle, con una provocazione tra il cinico e lo spaventoso ha detto di voler togliere il voto agli anziani. 

 

Mossetti Paolo, www.wired.it, 21/10/2019

Parola chiave: Analisi demografica, Conflitti generazionali, Diritti degli anziani

Visualizza altri Periodici In archivio sono presenti 91 Periodici

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.