|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
13/05/2019

Fonte
www.ilredattoresociale.it

I musei fiorentini aprono le porte ai malati di Alzheimer

"L'arte, la cultura, la storia sono portatrici di un benessere profondo". È con questo presupposto che i musei civici fiorentini hanno aperto le porte già da tempo ai soggetti con specifici bisogni sociali, psicologici, fisici. 

Ma, da venerdì 17 maggio, nell'ambito del progetto Musei toscani per l'Alzheimer, nel museo Novecento non solo le persone affette da suddetta forma di demenza potranno fare visita al Polo e alle sue collezioni, ma anche i loro caregiver, gli operatori geriatrici che si occupano di loro e le loro famiglie.

La scelta del museo è significativa, in quanto il Novecento è il secolo in cui hanno vissuto principalmente la loro vita i pazienti.


(Sintesi redatta da: Sonia Faraglia)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

I bisogni degli anziani per una città amica

Si tratta di un questionario elaborato dalla Prosenectute di Omegna, cofinanziato anche dalla Fondazione Comunitaria VCO e dall'assessorato dei servizi sociali del Comune di Omegna.

Il duo comico "intergenerazionale"

Pauline 93 anni, Ross, cestista e youtuber di 20 anni. Formano un duo comico ormai dal 2014, quando il giovane ha girato un video giocando un match di basket contro la nonna.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Si chiamano parchi biosalutari i luoghi di divertimento adatti a tutte le età. È un progetto che nasce in Spagna a Bilbao, con lo scopo di permettere alle persone anziane di combattere la solitudine e fare attività fisica per mantenersi in forma.

 

Scritto da Lacchi Nives il 15/10/2019

Parola chiave: Attività fisica, Rapporti intergenerazionali

 

La Doxa ha diffuso i dati della ricerca Il ruolo sociale dei nonni nella famiglia di oggi. Lo studio è stato condotto su nonni tra i 55 e gli 85 anni, con nipoti tra 0 e 14 anni di età.

 

Scritto da Mathieu Enza il 14/10/2019

Parola chiave: Rapporto nonni nipoti

 

A Roma, durante l’incontro chiamato Dieta giapponese e prevenzione oncologica, si è parlato del modello nutrizionale giapponede e dei benefici che esso può dare; a partire dall'aumento della speranza di vita sino a 85 anni alla riduzione del rischio di contrarre tumore alla prostata, diabete e malattie cardiovascolari.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 14/10/2019

Parola chiave: Alimentazione, Prevenzione, Prostata

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5940 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.