|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
15/05/2019

Fonte
www.affaritaliani.it

Over 65 sempre più smart

Secondo alcuni dati emersi dall’edizione 2018 del sondaggio I Senior di oggi in Europa. Sentirsi utili per invecchiare bene, condotto dalla società di ricerca Ipsos per la Fondazione Korian per l’invecchiamento di qualità, i Senior anziani sono sempre più connessi.

Più di un over 65 su due (51% vs 50% europeo) accede ai Social Network, fa shopping online (44% vs 43%), cerca sul Web le informazioni di suo interesse (50% vs 54%) e frequenta siti per documentarsi sul suo stato di salute (43% vs 40%). Ben il 34% degli intervistati usa Skype o altre applicazioni di messaggistica istantanea come antidoto contro la solitudine e per comunicare con i propri cari.

Nonostante questi (e altri) dati sul rapporto anziani-Web nel nostro Paese siano incoraggianti, il digital divide da colmare per essere al passo con i nonni d’Oltralpe è ancora ampio. In base al numero medio di utilizzi di internet su base settimanale il Belgio svetta in cima alla classifica europea dei nonni più connessi (3,7), seguito a brevissima distanza da Germania (3,5), Francia (3,4), e Italia (3,3).


(Tratto dall’articolo www.affaritaliani.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Lamorgese: nella fase 2 cade il divieto di funerali

"Non è umanamente sopportabile impedire le celebrazioni dei funerali alle tantissime famiglie colpite da un lutto. Proporrò al governo, in vista della fase di graduale riapertura, di compiere un passo concreto: dobbiamo poter tornare a celebrare i funerali, seppure alla presenza soltanto degli stretti congiunti, nel rispetto delle misure di distanziamento fisico dei partecipanti".

Un partner ottimista rende la vita più salutare

Una ricerca della Michigan State University ha scoperto che coloro che sono ottimisti contribuiscono alla salute dei loro partner e, quando invecchiano insieme a loro, possono ridurre i fattori di rischio che portano al morbo di Alzheimer, alla demenza e al declino cognitivo.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Il Comune di Torre Annunziata ha organizzato un servizio di assistenza telefonica agli anziani.

 

Scritto da Mathieu Enza il 24/05/2020

Parola chiave: Progetto obiettivo tutela della salute degli anziani

 

Il Ministero della Salute sta ipotizzando un piano da attuare affinché da metà settembre si vaccinino bambini fino ai 6 anni e anziani over 60 contro l'influenza stagionale.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 25/05/2020

Parola chiave: Prevenzione, Vaccinazioni

 

La pandemia causata da covid-19 è stata la prima del nuovo millennio. L'opinione pubblica ha dedicato molta attenzione ai turni massacranti a cui si sono sottoposti operatori sanitari e medici per contenere l'epidemia, e alla saturazione dei pronto soccorso a seguito del diffondersi della epidemia.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 25/05/2020

Parola chiave: Benessere

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6225 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.