|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
28/05/2019

Fonte
www.centrostudi.50epiu.it

In bici anche da vecchi

Senza pretendere di gareggiare come ha fatto l'ultracentenario Roberto Marchand, andare in bici da anziani con cautela e moderazione fa sicuramente bene.

Pedalare aiuta a rimanere in salute favorendo la circolazione, abbassando la pressione sanguigna e migliorando la capacità polmonare. Inoltre, aiuta a perdere peso e tonifica la muscolatura degli arti inferiori che consentono una miglior deambulazione e un equilibrio più sviluppato, anche dal punto di vista psicologico.

Per non fare troppa fatica si possono utilizzare le biciclette elettriche o con pedalata assistita, chiamate anche e-bike, sono mezzi con un motore che si attiva esclusivamente quando si azionano i pedali e sono dotate di un sensore che attiva la pedalata assistita fino a una velocità di 25 km/h.


(Tratto dall’articolo www.centrostudi.50epiu.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Boom per il turismo over 65

Il turismo 'silver' vive un momento d’oro: nel nostro Paese si registrano, nel 2018, 77 milioni di presenze di over 65.

21 settembre giornata mondiale dell'Alzheimer

Il 21 settembre è, dal 1994, la giornata mondiale dedicata all’Alzheimer.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Si chiamano parchi biosalutari i luoghi di divertimento adatti a tutte le età. È un progetto che nasce in Spagna a Bilbao, con lo scopo di permettere alle persone anziane di combattere la solitudine e fare attività fisica per mantenersi in forma.

 

Scritto da Lacchi Nives il 15/10/2019

Parola chiave: Attività fisica, Rapporti intergenerazionali

 

La Doxa ha diffuso i dati della ricerca Il ruolo sociale dei nonni nella famiglia di oggi. Lo studio è stato condotto su nonni tra i 55 e gli 85 anni, con nipoti tra 0 e 14 anni di età.

 

Scritto da Mathieu Enza il 14/10/2019

Parola chiave: Rapporto nonni nipoti

 

A Roma, durante l’incontro chiamato Dieta giapponese e prevenzione oncologica, si è parlato del modello nutrizionale giapponede e dei benefici che esso può dare; a partire dall'aumento della speranza di vita sino a 85 anni alla riduzione del rischio di contrarre tumore alla prostata, diabete e malattie cardiovascolari.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 14/10/2019

Parola chiave: Alimentazione, Prevenzione, Prostata

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5940 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.