|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
04/06/2019

Fonte
www.avvenire.it

USA: la difficile situazione delle pensioni

Mentre il Dipartimento del lavoro USA comunica che la disoccupazione scende ai minimi storici (negli ultimi 50 anni - 3,6%) e che l'occupazione sale, si sta verificando, da un po' di anni in maniera sempre più crescente, il fenomeno dei pensionati che vivono con una pensione sociale di poco più di 600 dollari al mese.

Molti, che riescono a rimanere aggrappati a uno stile di vita tipico della middle class fino ai 55 anni, lo vedono irrimediabilmente scivolare via una volta arrivati alla terza età. Dagli anni ’80, infatti, le imprese americane hanno sostituito i fondi pensione finanziati dal datore di lavoro, che garantiscono una somma mensile fissa alla fine della vita lavorativa, con piani basati su contributi volontari dei dipendenti, molto più economici per le aziende.

La maggior parte delle famiglie finiscono col fare affidamento sulla pensione garantita dal governo, che è diventata la fonte di reddito principale per la maggior parte degli americani di oltre 65 anni. Ma i suoi assegni sono tristemente inadeguati.

Secondo gli economisti della New York University, quando andranno in pensione, metà dei lavoratori attuali della classe media saranno costretti a farsi bastare 5 dollari al giorno per il cibo.


(Tratto dall’articolo www.avvenire.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Anziani, longevità e sanità

Dall'ultimo Rapporto Osservasalute emerge che gli italiani sono ancora lenti a cambiare abitudini nocive per la salute come fumo, sedentarietà e alimentazioni scorrette. Tuttavia, nel Paese si muore sempre di meno grazie soprattutto ai nuovi traguardi della medicina.

Grandi bugie fra amici

Grandi bugie tra amici, il film diretto da Guillaume Canet, è il seguito della commedia Piccole bugie tra amici del 2010..

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Le truffe agli anziani sono in aumento e spesso chi viene raggirato si vergogna e non denuncia. Nasce perciò la necessità di garantire sicurezza, soprattutto a chi ha problemi a prendersi cura di se stesso

 

Scritto da Mathieu Enza il 14/11/2019

Parola chiave: Truffa, frode

 

La scoperta di un gruppo di scienziati dell’Harvard Medical School: una donna di 70 anni che avrebbe avuto tutte le condizioni per lo sviluppo dell'Alzheimer è invece risultata immune.

 

Scritto da Desanti Gianni il 14/11/2019

Parola chiave: Malattia di Alzheimer

 

Un Rapporto Censis-Tendercapital sulla silver economy evidenzia come in 25 anni si sia ridotta la spesa dei consumi familiari (-14%), mentre è aumentata quella degli anziani (+23%), che oggi spendono molto più per cultura, svago e viaggi.

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 11/11/2019

Parola chiave: Analisi comparative, Invecchiamento attivo

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5864 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.