|

|

|

|

|


Autore

Fonte
www.lastampa.it
18/06/2019

Il caldo, nemico della salute e rischioso per bambini e anziani

Dopo un maggio piovoso è esplosa l’estate. Con le temperature alte aumenta la sudorazione corporea, che fa perdere liquidi e sali minerali preziosi per il nostro organismo; vengono messi a dura prova corpo, umore e cervello.

Parola d’ordine allora è idratarsi: bere acqua è fondamentale, così come assicurare al nostro corpo una alimentazione sana ed equilibrata ricca di frutta e verdura di stagione.

Ecco alcuni rimedi semplici per contrastare il caldo estivo:
- bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno, evitando le bevande zuccherate e l’alcol;
- indossare vestiti leggeri in fibre naturali come il cotone;
- uscire di casa nelle ore meno calde della giornata;
- fare pasti leggeri a base di frutta, verdure e cibi freschi;
- è consigliabile fare docce con acqua tiepida;
- rinfrescare la casa nelle ore serali o al mattino presto per permettere il ricambio d’aria;
- non lasciare mai, nemmeno per periodi brevi, persone o animali in macchine parcheggiate al sole.

Bambini piccoli e anziani sono le persone più a rischio, in quanto sono tra coloro che non avvertono lo stimolo della sete.

È bene perciò riconoscere i disturbi da calore: debolezza e stanchezza, mal di testa, nausea, vomito, sensazione di vertigine, stati confusionali, aumento della temperatura corporea e diminuzione della pressione arteriosa.

In questi casi è necessario chiedere aiuto e bagnarsi con acqua fresca, adagiarsi con le gambe sollevate rispetto al resto del corpo e bere acqua a piccoli sorsi per abbassare la temperatura corporea.


(Fonte: www.lastampa.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

La salute vien ballando

L'University of Technology, in collaborazione con l'accademia australiana Queensland Ballet, ha ideato il progetto Ballet Moves for Adult Creative Health. L'obiettivo del progetto è la misurazione del benessere fisico e cognitivo dei partecipanti dopo aver seguito 10 lezioni consecutive di balletto.

Al via gli incontri per la stesura delle linee guida del nuovo Piano nazionale per la non autosufficienza

A seguito della lettera inviata dai presidenti di Uneba, Agespi, Anaste e Aris (Associazioni che operano nel settore dell’assistenza socio-sanitaria e socio-assistenziale) al ministro Lorenzo Fontana (ministro per la famiglia e le disabilità), il vicepremier Luigi di Maio ha convocato per il prossimo 25 giugno il tavolo della Rete della protezione e dell’inclusione sociale, che ha il compito di stendere le linee guida per la redazione del Piano nazionale per la non autosufficienza.

Ultimi inserimenti in Periodico

 

Secondo uno studio della Bocconi, l’Italia è un paese anziano che continua a investire poco nel Long Term Care: dal 2013 al 2016 gli over 65 non autosufficienti in Italia sono aumentati del 4,6% mentre il tasso di copertura del bisogno – ovvero il numero di anziani non autosufficienti raggiunti da servizi pubblici residenziali e diurni – è rimasto pressoché stabile, passando da 10,4% a 10,2%.

 

Redazione, www.vita.it, 25/09/2019

Parola chiave: Servizi assistenziali

 

Ha vinto facile - era l'unico in gara nella categoria M100 - ma questo non toglie nulla all'eccezionale prova di sport e di vita dimostrata da Giuseppe Ottaviani, che a 103 anni compiuti ha preso parte ai Campionati Europei Master di Atletica a Jesolo (Venezia).

 

Ragusanews.com, , 15/09/2019

Parola chiave: Attività fisica

 

Francia: dopo un ampio dibattito con le parti sociali affidato all’ex ministro di Chirac Jean-Paul Delevoye, il 18 luglio scorso è stato presentato il testo della riforma pensionistica francese.

 

Carrino Antonella, www.centrostudi.50epiu.it, 23/08/2019

Parola chiave: Sistema pensionistico

Visualizza altri Periodici In archivio sono presenti 84 Periodici

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.