|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
15/07/2019

Fonte
www.popsci.it

Per una adeguata attività motoria è consigliato l'uso del contapassi

I ricercatori della St George’s University di Londra, guidati da Tess Harris, hanno esaminato i dati relativi a 1.297 partecipanti a studi clinici sulla attività motoria registrata dal contapassi. Metà dei partecipanti è stata invitata ad usare il contapassi per 12 settimane mentre all’altra metà è stato chiesto utilizzarlo.

Alla fine dello studio, gli utilizzatori di contapassi avevano anche il 44% in meno delle probabilità di riportare una frattura e il 66% in meno di avere un grave evento cardiovascolare come un attacco cardiaco o un ictus.

A conclusione, il ricercatore Tess Harris ha commentato che i contapassi possono essere utili per fornire un’idea chiara di quanta attività viene svolta anche se non esiste un numero di passi che sia appropriato per tutti. L'utilità del misurare i passi risiede poi nella possibilità di porsi obiettivi realistici di miglioramento, graduali e verificabili, senza lasciar nulla al caso.

Bisogna però dire che anche se le persone che hanno usato i contapassi sono apparse meno inclini a diabete o depressione entro la fine dello studio, la differenza tra questo gruppo e i partecipanti che non hanno tenuto traccia dei loro passi era troppo esigua per escludere la possibilità che fosse dovuta al caso.


(Tratto dall’articolo www.popsci.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Rosa

Rosa, film diretto da Katja Colja, è la storia di una donna  meridionale di sessant'anni, sposata da quaranta con lo sloveno Igor .

Il mio profilo migliore

Il Mio Profilo Migliore, il film diretto da Safy Nebbou, è la storia di una donna di mezza età, Claire (Juliette Binoche), ma anche nell'odierno mondo del web e dei social network.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Secondo i dati della Cassa Edile, elaborati a Brescia, il lavoro nell'edilizia è poco scelto dai giovani (solo il 14% ha meno di 31 anni).

 

Scritto da Desanti Gianni il 05/12/2019

Parola chiave: Analisi demografica, Lavoro nella terza età

 

Una ricerca americana svela che una dieta sana, come quella mediterranea, diminuisce il rischio di sviluppare problemi uditivi durante l’invecchiamento.

 

Scritto da Mathieu Enza il 02/12/2019

Parola chiave: Alimentazione

 

Gli anziani che guidano automobili sembrano essere vittime di un ingiusto pregiudizio: non c'è alcuna correlazione tra gli incidenti stradali e gli autisti anziani. Il dato emerge da uno studio che ha preso in considerazione l'intero data set del Ministero dei Trasporti.

 

Scritto da Desanti Gianni il 26/11/2019

Parola chiave: Autonomia, Dati statistici, Trasporti

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5792 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.