|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
16/07/2019

Fonte
www.agi.it

L'emicrania colpisce soprattutto le donne e le persone over65

Il Censis con la collaborazione di Eli Lilly, Novartis e Teva ha realizzato la ricerca Vivere con l'emicrania da cui emerge come questa patologia sia sottovalutata.

Lo studio evidenzia come nella maggioranza dei casi non ci si rivolge al medico per stabilirne le cause ma si considera che è piuttosto normale aver il mal di testa di tanto in tanto.

Nel 36% dei casi l'emicrania è una vera e propria patologia, risultato di una disfunzione biologica del sistema nervoso, ma chi ne soffre tende ad associarla ad altri disturbi (problemi ormonali, patologia oculistica o dei seni paranasali o della cervicale oppure ad uno stile di vita scorretto).

L’emicrania colpisce in modo particolare le donne: ne soffre il 15,8% contro il 5% di uomini.  La forma cronica (più di 14 giorni di emicrania al mese) si riscontra soprattutto tra i più anziani.


(Tratto dall’articolo www.agi.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Il problema della disidratazione negli anziani

Agli anziani capita di disidratarsi anche in inverno. Più di un quarto degli over 65 è cronicamente disidrato: lo stimolo della sete tende a decrescere con l’età e quindi è facile scordarsi di bere.

Anziani al volante, pericolo costante? Uno studio dice di no!

Gli anziani che guidano automobili sembrano essere vittime di un ingiusto pregiudizio: non c'è alcuna correlazione tra gli incidenti stradali e gli autisti anziani. Il dato emerge da uno studio che ha preso in considerazione l'intero data set del Ministero dei Trasporti.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Cantare in compagnia è un forte antidoto contro la solitudine degli anziani. Il suggerimento è quello di farlo aderendo a uno dei tanti cori che si possono trovare nella propria città. L’esperienza del coro si può rivelare una panacea per il fisico e per la mente.

 

Scritto da Desanti Gianni il 17/02/2020

Parola chiave: Benessere, Danza, canto, recitazione, musica

 

Secondo un studio del team di ricercatori del Population Health Research Institute (Phri) della McMaster University e e dell'Hamilton Health Sciences, in Canada,  consumare un uovo quotidianamente non sarebbe rischioso per la nostra salute.

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 20/02/2020

Parola chiave: Alimentazione, Analisi comparative

 

In un reportage tedesco uomini e donne, di età compresa tra i 60 e gli 80 anni, raccontano la loro vita scandita da tornei professionistici di sport elettronici, eSport (dall'inglese electronic sports), video su YouTube e terapie innovative che sfruttano il videogioco e le nuove tecnologie per rendere più godibile la vita quotidiana.

 

Scritto da Lacchi Nives il 16/02/2020

Parola chiave: Rapporti intergenerazionali, Tempo libero, hobbies

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6177 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.