|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
21/07/2019

Fonte
www.ansa.it

Cambiano le abitudini: vacanze più brevi ma più frequenti

Da una ricerca europea promossa dalla società di autonoleggio Avis Budget Group, emerge un cambiamento dei costumi piuttosto significativo. Si scopre infatti che il 67% degli italiani che ricorrono alla macchina per le loro vacanze preferisce effettuare nel corso dell'anno più mini-viaggi della durata di uno o pochi giorni, piuttosto che un maxi tour al volante di una o più settimane, come avveniva in passato.

Nel sondaggio emergono anche dati interessanti relativi alle mete: città d’arte nell’ordine Parigi, la Toscana, Londra, Roma e, a pari merito, Barcellona e New York. Inoltre, ciò che sembra interessare maggiormente ai viaggiatori è l'esperienza legata a qualcosa di più autentico come immergersi nella cultura di un Paese.

Sempre secondo la ricerca, gli Italiani per le loro vacanze preferiscono: città (36%), mare (32%) benessere (13%).


(Tratto dall’articolo www.ansa.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

La Vacanza

Valerio è un trentenne che ha avuto una moglie molto amata e poi irrimediabilmente perduta.

Lontano Lontano

Attilio, Giorgetto e il Professore, tre romani sulla settantina, variamente disastrati, un giorno decidono di mollare la vecchia vita di quartiere e andare a vivere all'estero.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Secondo i dati della Cassa Edile, elaborati a Brescia, il lavoro nell'edilizia è poco scelto dai giovani (solo il 14% ha meno di 31 anni).

 

Scritto da Desanti Gianni il 05/12/2019

Parola chiave: Analisi demografica, Lavoro nella terza età

 

Una ricerca americana svela che una dieta sana, come quella mediterranea, diminuisce il rischio di sviluppare problemi uditivi durante l’invecchiamento.

 

Scritto da Mathieu Enza il 02/12/2019

Parola chiave: Alimentazione

 

Gli anziani che guidano automobili sembrano essere vittime di un ingiusto pregiudizio: non c'è alcuna correlazione tra gli incidenti stradali e gli autisti anziani. Il dato emerge da uno studio che ha preso in considerazione l'intero data set del Ministero dei Trasporti.

 

Scritto da Desanti Gianni il 26/11/2019

Parola chiave: Autonomia, Dati statistici, Trasporti

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5792 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.