|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
01/08/2019

Fonte
www.affaritaliani.it

I gusci d'uovo rigenerano le ossa

I ricercatori dell'università del Massachusetts, hanno scoperto che inserendo i gusci d'uovo nell'idrogel ed impiantandoli successivamente nell'apparato osseo lesionato, questi sarebbero in grado di riparare le cellule danneggiate e accelerare la guarigione in caso di fratture, invecchiamento o neoplasie.

Le potenzialità è determinata sia dal carbonato di calcio dei gusci d'uovo, che si fonde con il tessuto osseo, sia dalla coltivazione delle cellule in vitro prelevate direttamente dal paziente: ciò diminuisce il rischio di rigetto.


(Sintesi redatta da: Sonia Faraglia)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Sessantenni e startupper: i nuovi giovani-vecchi e il mercato del lavoro

Il Financial Times li definisce giovani-vecchi: sono i sessantenni di oggi.

I valori della pressione di riferimento negli anziani

Secondo la Società Italiana di Cardiologia Geriatrica, il valore di riferimento per la pressione sistolica di 140 per gli adulti, s'innalza a 150 per gli over65 e 160 per gli over80. Questo ridimensionamento dei valori di riferimento è valido ancor di più per gli anziani fragili, sui quali prevale l'età biologica rispetto a quella anagrafica.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

La multinazionale del marketing digitale Ogury ha effettuato una ricerca per conto di Panorama per verificare quali applicazioni vengano maggiormente usate sugli smartphone a seconda delle classi di età, escludendo quelle preinstallate e di uso comune.

 

Scritto da Desanti Gianni il 13/09/2019

Parola chiave: Tecnologia

 

Gli over 60 in Cina sono 250 milioni e per alcuni di loro si sta sperimentando la Banca della Felicità, ovvero un sistema di partecipazione in forme di anzianità attiva che consente loro di maturare dei benefit da spendere poi in dolci, bevande o acquisto di servizi a loro scelta. Le attività possono essere il coro, spettacoli, film, piuttosto che piccole lavorazioni artigianali.

 

Scritto da Desanti Gianni il 13/09/2019

Parola chiave: Animazione, Progetto obiettivo tutela della salute degli anziani

 

Il caffè non fa male alle arterie come si credeva fino a non molto tempo fa: a sostenerlo è una recente ricerca della Queen Mary University di Londra, che ha coinvolto oltre 8 mila persone.

 

Scritto da Mathieu Enza il 12/09/2019

Parola chiave: Benessere

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5975 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.