|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
23/09/2019

Fonte
www.corriere.it

Essere anziani in Italia

La Società di Gerontologia e Geriatria considera una persona anziana a partire dai 75 anni, riformulando la percezione della vecchiaia. Il Bel Paese è il secondo più longevo al mondo: in Italia gli over 65 secondo l'Istat raggiungeranno quota 20 milioni nel 20145, mentre gli under 25 i 14 milioni.

Questo si tradurrà con un ridimensionamento del sistema previdenziale, economico, sociale. E ancora più importante, bisognerà rimodulare gli interventi di assistenza sanitaria, ad esempio ponendo maggiore attenzione alle malattie croniche.

Il dottor Arrigo Levi sostiene: “La condizione della vecchiaia è più sociale che fisica. Difatti gli anziani rivolgendosi al medico necessitano di parlare e temono più la paura di restare soli che i deterioramenti fisici.”

La solitudine, intesa come assenza di una rete relazionale, peggiora la condizione di salute psicofisica e crea disagio nella quotidianità.

Gli uomini vogliono vivere a lungo e bene. Dall'alto urge un cambiamento socio-politico, dal basso si può agire prevenendo con uno stile di vita sano.


(Sintesi redatta da: Sonia Faraglia)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Telemonitoraggio dei pazienti in isolamento domiciliare

Tel.Te.C. è un avanzato sistema di monitoraggio dei pazienti affetti da malattie croniche che consente al medico di famiglia di controllare a distanza i parametri vitali dei malati (pressione arteriosa, grado di ossigenazione del corpo, la frequenza cardiaca, temperatura corporea) che non possono uscire di casa.

Gli anziani al Sud sono (ancora) più fragili di quelli del Nord

I dati della Sorveglianza Passi d’Argento 2016-2018, pubblicati dall’Istituto Superiore di Sanità mostrano che invecchiare al Sud continua a essere molto più difficile che al Nord. Il 21% degli over 65 nel meridione presenta disabilità, contro l’11% di chi vive nelle regioni settentrionali; mentre il 24% al sud vive una condizione di fragilità, al nord il dato si abbassa al 13%.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Il Comune di Torre Annunziata ha organizzato un servizio di assistenza telefonica agli anziani.

 

Scritto da Mathieu Enza il 24/05/2020

Parola chiave: Progetto obiettivo tutela della salute degli anziani

 

Il Ministero della Salute sta ipotizzando un piano da attuare affinché da metà settembre si vaccinino bambini fino ai 6 anni e anziani over 60 contro l'influenza stagionale.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 25/05/2020

Parola chiave: Prevenzione, Vaccinazioni

 

La pandemia causata da covid-19 è stata la prima del nuovo millennio. L'opinione pubblica ha dedicato molta attenzione ai turni massacranti a cui si sono sottoposti operatori sanitari e medici per contenere l'epidemia, e alla saturazione dei pronto soccorso a seguito del diffondersi della epidemia.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 25/05/2020

Parola chiave: Benessere

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6225 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.