|

|

|

|

|


Regia

Canet Guillaume

Titolo

Grandi bugie fra amici
Con: François Cluzet, Marion Cotillard, Gilles Lellouche, Laurent Lafitte, Benoît Magimel
Francia, 2019, min.125

Grandi bugie fra amici

Grandi bugie tra amici, il film diretto da Guillaume Canet, è il seguito della commedia Piccole bugie tra amici del 2010..

Sono passati tre anni dall'ultima volta che si sono visti tutti insieme. Max (François Cluzet) è andato a passare un po' di tempo nella sua casa al mare, per rigenerarsi e cercare di allontanare le preoccupazioni. La sua pace avrà vita breve con l'arrivo improvviso della sua banda di amici, venuti a festeggiare il suo compleanno.

Max si sforza di dimostrarsi contento ma se la sorpresa che gli hanno fatto è riuscita, la sua finta gioia lo è molto meno... In questi anni i bambini sono cresciuti, altri sono nati, i genitori non hanno più le stesse priorità... le separazioni, gli imprevisti della vita... Cosa resterà dell'amicizia quando tutti decideranno di svelare le loro piccole bugie?


(Fonte: www.comingsoon.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Gli eventi culturali rendono più longevi?

Tre ricercatori svedesi hanno condotto una ricerca longitudinale durata 10 anni su 15.198 soggetti tra i 16 e i 74 anni per dimostrare l’influenza del frequentare eventi culturali nella sopravvivenza.

A 77 anni si aggiudica il primo posto ai campionati di pole dance

La torinese Idanna Abignente, residente a Pino Torinese, si è presentata ai Campionati nazionali di pole dance con una performance pressoché perfetta. Dopo aver suscitato l’entusiasmo dei giudici, infatti, ha ricevuto voti altissimi che le hanno permesso di essere proclamata campionessa italiana.

Ultimi inserimenti in Audiovisivo

 

Dopo un periodo di assenza, torna la nostra rubrica cinematografica con una riflessione sulla pellicola "Lontano Lontano" e alcune opere affini. La parola che le accomuna è anzianità. Parola scomoda, mai aborrita come vecchiaia. Eppure, potessimo usarla oggi, dovremmo parlare di vecchiaie tante quante sono le declinazioni di questa stagione della vita e delle opere che l’hanno raccontata.

 

Regia di Gianni Di Gregorio, Italia, 2019

 

Billi Wang è nata a Pechino ma vive a New York da quando aveva sei anni. Il suo contatto sentimentale con la Cina è Nai Nai, la sua vecchia nonna, ancorata alle tradizioni e alla famiglia.

 

Regia di Wang Lulu, USA, Cina, 2019

Parola chiave: Tumore, Rapporto nonni nipoti, Famiglia

 

Isabelle è un'astrofisica di origini francesi che vive in Italia in una grande casa immersa tra i vigneti sulle colline nei pressi di Trieste.

 

Regia di Locatelli Mirko, Italia, Francia, 2018

Visualizza altri Audiovisivi In archivio sono presenti 360 Audiovisivi

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.