|

|

|

|

|


Autore

Fonte
www.leccotoday.it
05/11/2019

Anziani al volante: ecco cosa è importante sapere

La capacità di guida viene definita come una “competenza di alto livello” che richiede la simultaneità di attivazione di più funzioni intellettive. Con l'avanzare dell'età la capacità di reazione e di concentrazione diminuiscono, anche se gli anziani sono più esperti sulla strada.

 

Ecco alcuni consigli per una maggiore sicurezza in strada:

- sottoporsi una volta all'anno a una visita medica di controllo e a un esame della vista;

- informarsi sugli effetti di certi medicinali sulla guida;

- meglio non guidare se non ci si sente bene;

- fare attenzione quando si svolta a sinistra o si cambia corsia

- guidare di giorno ed evitare le ore di punta;

- non avere fretta di arrivare e fare più soste durante il viaggio;

- fare attenzione quando si svolta a sinistra, si supera o si cambia corsia.

 

Le statistiche confermano che gli anziani continuano a guidare oltre gli 80 anni, senza rendersi conto dei pericoli che corrono o che fanno correre agli altri. Infatti, anche se gli anziani commettono meno errori rispetto ai ventenni, bevono meno, vanno meno veloci e utilizzano le cinture di sicurezza, è necessario fare i conti con la capacità di attenzione dei riflessi.

Un modo per limitare i rischi di incidenti è pertanto la prevenzione, dotando le vetture di moderni dispositivi di sicurezza e rafforzando i controlli in strada. 


(Fonte: www.leccotoday.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Sei un anziano che vive solo? Accogli uno studente a casa tua!

L'associazione Meglio Milano ha realizzato il progetto Prendi in casa uno studente, con lo scopo di aiutare i milanesi a contrastare il carovita attraverso la convivenza, ma soprattutto per aiutare gli anziani che vivono soli a combattere la solitudine accogliendo uno studente a casa propria.

Coronavirus: si mobilita il volontariato

Il Comune di Milano non dimentica gli anziani e a ogni decreto coronavirus ha alzato il livello di attenzione coinvolgendo realtà di volontariato già strutturate come Caritas ed Emergency, ma anche tassisti e farmacie.

Ultimi inserimenti in Periodico

 

Dopo il coronavirus è necessario ripensare il ruolo delle RSA. La reputazione delle grandi strutture residenziali per anziani è inesorabilmente segnata, spingendo sempre più le famiglie a considerarle una opzione limite, di ultima istanza, accelerandone la trasformazione verso grandi hospice. Per non finire così le Rsa dovranno ripensarsi e adattarsi a bisogni che saranno cambiati.

 

Pasquinelli Sergio, www.vita.it, 01/05/2020

Parola chiave: Assistenza Domiciliare, Operatore socio-assistenziale e sanitario, Residenza Sanitaria Assistenziale

 

ll sondaggio sul contagio da COVID-19 nelle RSA, realizzato dall'Istituto Superiore di Sanità a cavallo tra marzo e aprile, ha evidenziato che il tasso di mortalità fra i residenti, considerando i decessi di persone risultate positive o con sintomi simil-influenzali, è in media del 3,1% ma in Lombardia praticamente raddoppia, arrivando al 6,8%.

 

De Carli Sara, www.vita.it, 08/04/2020

Parola chiave: Residenza Sanitaria Assistenziale, Ricerca

 

"Non è umanamente sopportabile impedire le celebrazioni dei funerali alle tantissime famiglie colpite da un lutto. Proporrò al governo, in vista della fase di graduale riapertura, di compiere un passo concreto: dobbiamo poter tornare a celebrare i funerali, seppure alla presenza soltanto degli stretti congiunti, nel rispetto delle misure di distanziamento fisico dei partecipanti".

 

AGI, www.agi.it, 23/04/2020

Parola chiave: Religione

Visualizza altri Periodici In archivio sono presenti 116 Periodici

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.