|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
19/11/2019

Fonte
www.centrostudi.50epiu.it

In Inghilterra sperimentano nuove soluzioni abitative per gli anziani

Nuove strutture residenziali nei centri delle città per aiutare gli anziani ad invecchiare meglio. Sostituire quindi i vecchi ospizi di periferia con strutture più moderne e centrali: sembra essere questa la scelta che viene proposta in Inghilterra a fronte dell'aumento della popolazione anziana.

L'obiettivo è quello di non trattare gli anziani come un peso medico/assistenziale, quanto piuttosto come una questione civica, individuando gli strumenti migliori affinché questi possano venire integrati nel tessuto sociale della comunità.

Lo standard delle case di cura istituzionalizzate sta perdendo terreno a favore di “luoghi dell’invecchiamento” che permettano agli ospiti di poter continuare a partecipare alla vita della comunità locale, favorendo l’integrazione. Il nuovo modello di riferimento è quello di abitazioni protette dall’esterno, ma indipendenti, che spesso si affacciano su un cortile circolare comune; i residenti sono coinvolti nella vita del vicinato e possono utilizzare negozi, birrerie, parchi e attività sociali.


(Tratto dall’articolo www.centrostudi.50epiu.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Anziani al volante, pericolo costante? Uno studio dice di no!

Gli anziani che guidano automobili sembrano essere vittime di un ingiusto pregiudizio: non c'è alcuna correlazione tra gli incidenti stradali e gli autisti anziani. Il dato emerge da uno studio che ha preso in considerazione l'intero data set del Ministero dei Trasporti.

Settore edilizio: pochi giovani e molti lavoratori anziani

Secondo i dati della Cassa Edile, elaborati a Brescia, il lavoro nell'edilizia è poco scelto dai giovani (solo il 14% ha meno di 31 anni).

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Natale è associato alla festa, ai regali, alla famiglia. Tuttavia, non sempre è così per gli anziani nelle case di riposo, che spesso in questo periodo percepiscono ancora di più la solitudine.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 09/12/2019

Parola chiave: Residenza Sanitaria Assistenziale, Volontariato a favore di anziani

 

I dati diffusi recentemente dall’Istat in riferimento alle nascite avvenute in Italia nel 2018 confermano un costante decremento. L’analisi statistica evidenzia che è in calo anche il numero medio di figli per donna (TFT), passato dal 1,30 (dato costante dal 1993 al 2203) al 1,29 registrato nell’ultima indagine.

 

Scritto da Lacchi Nives il 08/12/2019

Parola chiave: Analisi demografica, Dati statistici, Famiglia

 

La tematica dell'invecchiamento della popolazione è sempre più sentita nel nostro Paese. Ad aumentare non sono solamente gli anni, ma anche la possibilità di contrarre malattie croniche e le situazioni di comorbidità (l'insorgenza di una patologia concomitante ad un'altra).

 

Scritto da Faraglia Sonia il 04/12/2019

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 5795 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.