|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
20/01/2020

Fonte
www.giornal.it

L'inquinamento tra le cause dell'osteoporosi

L’osteoporosi è una malattia che colpisce lo scheletro e che aumenta molto il rischio di fratture alle ossa, con maggior frequenza nelle donne.

Le cause principali, ormai note, sono: fumo, eccessivo uso di bevande alcoliche, abuso di bevande gassate e zuccherate e l’uso di farmaci cortisonici. Vi sono anche dei fattori di rischio che non possono essere corretti, tra i quali: il sesso (le donne sono più soggette a questa patologia), l’ereditarietà, l’eccessivo sottopeso, la malattia di Crohn e la celiachia.

Una ricerca effettuata in Spagna, però, ha messo in luce che anche l’inquinamento indebolisce notevolmente le ossa ed aumenta molto il rischio di osteoporosi. Infatti, dallo studio è emerso che le persone che erano più esposte alle polveri sottili presentavano livelli di densità ossea molto più bassi rispetto a chi era meno esposto.

Si può quindi affermare che lo smog è un nemico della salute delle nostre ossa.


(Tratto dall’articolo www.giornal.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Il futuro delle residenze per anziani

In questi giorni siamo investiti da notizie drammatiche (accuse spesso ingiuste, difese non sempre adeguate) riguardanti il sistema delle case di riposo. Premetto alle note che seguono una precisa affermazione: molto sarà da cambiare...

Sanità: quasi 4 medici su 10 sono over 60

La pandemia causata da covid-19 è stata la prima del nuovo millennio. L'opinione pubblica ha dedicato molta attenzione ai turni massacranti a cui si sono sottoposti operatori sanitari e medici per contenere l'epidemia, e alla saturazione dei pronto soccorso a seguito del diffondersi della epidemia.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Si poteva e si doveva evitare la “strage dei nonni”. È una frase che pesa come un macigno quella urlata dai sindacati dei pensionati, ritrovatisi fuori dal convitto Principessa Felicita di Savoia per lanciare la campagna unitaria Senza radici non c’è futuro.

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 03/07/2020

Parola chiave: Assistenza Domiciliare Integrata, Epidemie, Strutture residenziali per anziani

 

L’emergenza Covid-19 ha ulteriormente prolungato i tempi di attesa per gli esami diagnostici e per le cure presso gli ospedali della Sardegna. Questa è la denuncia di Sebastiano Sanna, segretario regionale delle Acli.

 

Scritto da Lacchi Nives il 03/07/2020

Parola chiave: Ospedale, Prevenzione

 

In Italia ci sono circa 400mila famiglie che dispongono esclusivamente della telefonia fissa, senza abbonamento internet.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 03/07/2020

Parola chiave: Informatica

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6252 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.