|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
06/02/2020

Cina, epidemia, coraggio

Il contributo di Marco Trabucchi

 

In questi giorni l’epidemia di coronavirus è al centro della nostra attenzione, accompagnata purtroppo da tanta informazione sbagliata (gli infettivologi del bar sotto casa), da tanta paura senza motivo, da un certo razzismo ignorante (la mancata conoscenza della grandissima storia del pensiero cinese).

 

Non voglio approfondire le varie vicende, anche perché… rispetto le competenze. Mi permetto solo di fare due commenti ad eventi accaduti in questi giorni e che hanno attirato la mia attenzione.

 

Il primo riguarda una notizia giunta attraverso vari giornali. Nella città di Wuhan i cittadini, costretti dalle autorità a rimanere a casa per evitare la diffusione del virus, si affacciano alla finestra, soprattutto di sera, per cantare un inno: “Forza, Wuhan”. Cosa vi è di più nobile nelle crisi che potrebbero generare solitudine e disperazione che il ritrovare il senso della comunità, cercando da una finestra di intercettare altre finestre aperte, per costruire, anche se da lontano, un senso comune della vita nella crisi più grave? Ci associamo anche noi con grande impegno e gridiamo, pur da molto lontano: “Forza, Wuhan”! Non vorremmo mai augurarci eventi drammatici; però in quei momenti compaiono gli aspetti migliori e quelli peggiori dei nostri simili…

 

Un altro evento che ha attratto la mia attenzione è stato il fatto che l’ospedale di Wuhan Montagna del dio fuoco è stato costruito in pochissimi giorni per affrontare l’epidemia, disponendo così di strutture adeguate alle esigenze degli ammalati. Qualsiasi sia il giudizio sulla gestione da parte della autorità cinesi dell’epidemia di coronavirus, provo una profonda ammirazione per una nazione che riesce a coordinare interventi di enorme complessità per approntare un ospedale di mille letti in tempi brevissimi. Certo: bravi ai governati, ma ancor più bravi ai cittadini coinvolti in questa impresa, dove sudore, sacrifico, intelligenza e generosità si sono mescolati. In Europa non sarebbe stato possibile. Giù il cappello, fratelli cinesi; grande rispetto per la vostra dignità e vicinanza partecipe per la dolorosa prova che state affrontando. E ammirazione per la capacità di lavorare assieme per un obiettivo condiviso (è davvero un altro mondo rispetto al nostro, dove nessuno vuole rinunciare ai propri spazi in nome di un interesse più alto).

 

Tra i molti altri sentimenti la vicenda cinese di questi giorni mi ha fatto pensare a quanto saremmo più in pericolo senza il progresso scientifico. Oggi tutti invocano il vaccino e non si sentono più le voci dei no-vax: le circostanze fanno mutare anche le convinzioni più pervicaci!


(Tratto dall’articolo )

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Milano: mafie infiltrate nel gioco d'azzardo

A Milano, la relazione semestrale al Parlamento della Direzione investigativa antimafia dedica un focus al tema Mafia e giochi, perché ormai attorno al settore dei giochi e delle scommesse (molto frequentato dalla popolazione anziana) sono andati a polarizzarsi gli interessi di tutte le organizzazioni mafiose.

Riaprono le associazioni di volontariato per anziani

L'Auser di Empoli, dopo la chiusura delle attività dovuta al covid19, riapre i locali nel rispetto della sicurezza adeguando le sedi agli attuali protocolli anti-contagio e provvedendo alla sanificazione.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Sulla rivista internazionale Nutrients sono stati pubblicati i risultati del progetto “Prolat”. La ricerca ha dimostrato che il latte contenente la proteina beta-caseina di tipo A2 porterebbe numerosi benefici al sistema immunitario e alla morfologia della mucosa intestinale

 

Scritto da Mathieu Enza il 30/08/2020

Parola chiave: Progetto obiettivo tutela della salute degli anziani, Ricerca

 

Il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale, congiuntamente al Dipartimento per le Politiche della Famiglia e al Forum Nazionale del Terzo Settore, ha pubblicato il bando Time to care per selezionare 1200 collaboratori da destinare a progetti semestrali di assistenza agli anziani.

 

Scritto da Desanti Gianni il 31/08/2020

Parola chiave: Rapporti intergenerazionali, Servizi assistenziali

 

Siamo ad un passaggio molto difficile della nostra vita collettiva. Se l’epidemia continua a essere controllata, anche se in presenza di numerosi focolai, possiamo guardare con serenità al futuro; se, invece, i focolai dovessero aumentare e collegarsi tra loro, sarebbe un disastro.

 

Scritto da Trabucchi Marco il 27/08/2020

Parola chiave: Epidemie, Prevenzione

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6278 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.