|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
10/02/2020

Fonte
www.fondazioneveronesi.it

Vuoi vivere a lungo? Fai tanto sport e non fumare!

Secondo il British Medical Journal non fumare, seguire una dieta equilibrata, moderare il consumo di alcolici, fare attività fisica con regolarità oltre i 50 anni aiuterebbe a prevenire il cancro, il diabete e le malattie cardiovascolari.

L'attività fisica può essere anche poco impegnativa: 30 minuti di attività moderata al giorno diminuiscono la probabilità di contrarre le malattie. La scienza fa la sua parte, ma ancor più valore è dato alle buone abitudini. Il dottor Bernabei, direttore del dipartimento scienze dell’invecchiamento, neuroscienze, testa-collo e ortopedia del policlinico Gemelli di Roma, sostiene: “La genetica impatta sulla longevità per non più del 25 per cento: questo vuol dire che possiamo sicuramente incidere sulla durata e sulla qualità della vita”.

Oltre a livello fisico (ad esempio avere un peso corporeo nella norma), ad incidere sulla qualità della vita sono anche fattori sociali come l'inclusione nelle società ed il rapporto con la propria famiglia. Bernabei sostiene nuovamente l'importanza di intercettare qualsiasi forma di fragilità, perché spesso si tratta di problemi reversibili, se affrontati prima di aver determinato una disabilità.


(Sintesi redatta da: Sonia Faraglia)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Roma: presentato primo rapporto Istat su disabilità

Dal primo rapporto Istat sulle persone con disabilità, presentato a Roma, emerge che il 5,2% della popolazione italiana, circa 3,1 milioni di persone, a causa di problemi di salute, hanno gravi limitazioni che gli impediscono di svolgere normali attività quotidiane; gli ultra 75enni in condizione di disabilità sono circa 1,5 milioni, dei quali quasi 1 milione sono donne.

Corsi Ecm residenziali 2020

calendario dei corsi residenziali di formazione in medicina.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Cantare in compagnia è un forte antidoto contro la solitudine degli anziani. Il suggerimento è quello di farlo aderendo a uno dei tanti cori che si possono trovare nella propria città. L’esperienza del coro si può rivelare una panacea per il fisico e per la mente.

 

Scritto da Desanti Gianni il 17/02/2020

Parola chiave: Benessere, Danza, canto, recitazione, musica

 

Secondo un studio del team di ricercatori del Population Health Research Institute (Phri) della McMaster University e e dell'Hamilton Health Sciences, in Canada,  consumare un uovo quotidianamente non sarebbe rischioso per la nostra salute.

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 20/02/2020

Parola chiave: Alimentazione, Analisi comparative

 

In un reportage tedesco uomini e donne, di età compresa tra i 60 e gli 80 anni, raccontano la loro vita scandita da tornei professionistici di sport elettronici, eSport (dall'inglese electronic sports), video su YouTube e terapie innovative che sfruttano il videogioco e le nuove tecnologie per rendere più godibile la vita quotidiana.

 

Scritto da Lacchi Nives il 16/02/2020

Parola chiave: Rapporti intergenerazionali, Tempo libero, hobbies

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6177 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.