|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
10/02/2020

Fonte
www.fondazioneveronesi.it

Vuoi vivere a lungo? Fai tanto sport e non fumare!

Secondo il British Medical Journal non fumare, seguire una dieta equilibrata, moderare il consumo di alcolici, fare attività fisica con regolarità oltre i 50 anni aiuterebbe a prevenire il cancro, il diabete e le malattie cardiovascolari.

L'attività fisica può essere anche poco impegnativa: 30 minuti di attività moderata al giorno diminuiscono la probabilità di contrarre le malattie. La scienza fa la sua parte, ma ancor più valore è dato alle buone abitudini. Il dottor Bernabei, direttore del dipartimento scienze dell’invecchiamento, neuroscienze, testa-collo e ortopedia del policlinico Gemelli di Roma, sostiene: “La genetica impatta sulla longevità per non più del 25 per cento: questo vuol dire che possiamo sicuramente incidere sulla durata e sulla qualità della vita”.

Oltre a livello fisico (ad esempio avere un peso corporeo nella norma), ad incidere sulla qualità della vita sono anche fattori sociali come l'inclusione nelle società ed il rapporto con la propria famiglia. Bernabei sostiene nuovamente l'importanza di intercettare qualsiasi forma di fragilità, perché spesso si tratta di problemi reversibili, se affrontati prima di aver determinato una disabilità.


(Sintesi redatta da: Sonia Faraglia)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Attivato Sos psicologico per medici e operatori sanitari

In tutto il territorio nazionale, in ospedali e Asl sono stati organizzati servizi di ascolto psicologico in piccoli gruppi, o colloqui individuali per medici e infermieri sotto pressione da settimane a causa dell’epidemia da Coronavirus, specie nelle zone più colpite.

Coronavirus: come aiutare gli anziani a fare la spesa

Coronavirus e anziani: per loro stare a casa non è un consiglio ma un imperativo. All'interno della crisi che stiamo vivendo sulla nostra pelle, si diffondono sempre più iniziative da parte di Onlus, comuni, privati e aziende al fine di consegnare beni essenziali (cibo e farmaci) alle categorie più a rischio. Il primo passo è stato preso dalle grandi catene di distribuzione, per evitare anche che gli anziani si mettano in coda nelle lunghe file al di fuori del supermercato.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Il Comune di Torre Annunziata ha organizzato un servizio di assistenza telefonica agli anziani.

 

Scritto da Mathieu Enza il 24/05/2020

Parola chiave: Progetto obiettivo tutela della salute degli anziani

 

Il Ministero della Salute sta ipotizzando un piano da attuare affinché da metà settembre si vaccinino bambini fino ai 6 anni e anziani over 60 contro l'influenza stagionale.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 25/05/2020

Parola chiave: Prevenzione, Vaccinazioni

 

La pandemia causata da covid-19 è stata la prima del nuovo millennio. L'opinione pubblica ha dedicato molta attenzione ai turni massacranti a cui si sono sottoposti operatori sanitari e medici per contenere l'epidemia, e alla saturazione dei pronto soccorso a seguito del diffondersi della epidemia.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 25/05/2020

Parola chiave: Benessere

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6225 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.