|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
17/02/2020

Fonte
ww.larena.it

Cantare fa bene agli anziani

Cantare in compagnia è un forte antidoto contro la solitudine degli anziani. Il suggerimento è quello di farlo aderendo a uno dei tanti cori che si possono trovare nella propria città. L’esperienza del coro si può rivelare una panacea per il fisico e per la mente.

La scienza conferma il valore dell’originale "terapia": emettere le note cercando l’aria giù in fondo alle vie respiratorie significa fare una vera e propria ginnastica del respiro.

Sotto il profilo emotivo e psicologico, inoltre, cantare assieme agli altri, può essere un'arma fantastica per il morale. L’impegno per le prove, la necessità di incontrarsi sono tutti meccanismi che fanno partire una serie di aspetti positivi che si possono definire “effetto socializzazione".


(Tratto dall’articolo ww.larena.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

L'olio fa bene al cervello

Si chiama idrossitirosolo, è il componente anti-invecchiamento presente nell'olio EVO, il quale è stato studiato da una squadra di ricercatori dell'Università della Tuscia.

Anziani e mattone, un binomio sempre più difficile

Molti anziani vivono in una casa che vale più di 200.000 euro ma hanno una scarsa o nulla disponibilità di denaro.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Tutti chiusi in casa: nascono nuove solitudini e inevitabili necessità.

 

Scritto da Mathieu Enza il 25/03/2020

Parola chiave: Bisogni degli anziani

 

Come conseguenza dell'impatto sociale del fenomeno virologico Covid-19, si sono attivate una moltitudine di iniziative solidali.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 25/03/2020

Parola chiave: Bisogni degli anziani, Servizi sociali

 

È allarme per gli oltre 300 mila ospiti che si trovano nelle 7mila strutture da nord a sud dell’Italia.

 

Scritto da Mathieu Enza il 25/03/2020

Parola chiave: Bisogni degli anziani, Welfare

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6199 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.