|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
20/02/2020

Fonte
www.ansa.it

Quando gli anziani cadono: cause, effetti e un nuovo pronto soccorso

Il fenomeno delle cadute in Italia è diffuso: colpisce circa 5 milioni di anziani in un anno.

Nella maggior parte dei casi la caduta avviene quando l'anziano è a casa da solo, e nel proprio domicilio. Il dottor Boccanelli, presidente della Società italiana di Cardiologia Geriatrica, spiega: “le cadute dipendono dalla perdita di equilibrio, dai farmaci che si stanno prendendo, da ostacoli presenti in casa o da una scarsa illuminazione.” Non tutti, però, sono a conoscenza che la caduta può essere dovuta a un attacco di cuore.

Le conseguenze delle cadute sono: traumi, ferite, fratture, che possono intaccare in modo più o meno grave, la qualità e l'aspettativa di vita. Anche a un anno dalla caduta, infatti, nella metà dei casi il paziente può sviluppare sintomi di ansia e depressione.

Data la diffusione della problematica, l'Italia, assieme all'Irlanda, ha attivato il Pronto Soccorso Anti-Caduta.


(Sintesi redatta da: Sonia Faraglia)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Quota 100: ne usufruiscono molti statali al nord

Contrariamente a quanto si crede, è il nord che usufruisce maggiormente della pensione anticipata con quota 100.

Anziani senza ascolto? Ma non diamo la colpa soltanto all’isolamento

Un sondaggio effettuato da Senior Italia FederAnziani ha evidenziato che ben 7 anziani su 10, in questa fase di coronavirus, sono in una condizione di solitudine neppure attenuata da una telefonata o videochiamata. Si tratta soprattutto di settantenni e ottantenni che soffrono di solitudine e sono spaventati dall’epidemia. È una questione triste e insieme allarmante.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Sulla rivista internazionale Nutrients sono stati pubblicati i risultati del progetto “Prolat”. La ricerca ha dimostrato che il latte contenente la proteina beta-caseina di tipo A2 porterebbe numerosi benefici al sistema immunitario e alla morfologia della mucosa intestinale

 

Scritto da Mathieu Enza il 30/08/2020

Parola chiave: Progetto obiettivo tutela della salute degli anziani, Ricerca

 

Il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale, congiuntamente al Dipartimento per le Politiche della Famiglia e al Forum Nazionale del Terzo Settore, ha pubblicato il bando Time to care per selezionare 1200 collaboratori da destinare a progetti semestrali di assistenza agli anziani.

 

Scritto da Desanti Gianni il 31/08/2020

Parola chiave: Rapporti intergenerazionali, Servizi assistenziali

 

Siamo ad un passaggio molto difficile della nostra vita collettiva. Se l’epidemia continua a essere controllata, anche se in presenza di numerosi focolai, possiamo guardare con serenità al futuro; se, invece, i focolai dovessero aumentare e collegarsi tra loro, sarebbe un disastro.

 

Scritto da Trabucchi Marco il 27/08/2020

Parola chiave: Epidemie, Prevenzione

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6278 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.