|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
02/03/2020

Fonte
www.pharmastar.it

Un partner ottimista rende la vita più salutare

Una ricerca della Michigan State University ha scoperto che coloro che sono ottimisti contribuiscono alla salute dei loro partner e, quando invecchiano insieme a loro, possono ridurre i fattori di rischio che portano al morbo di Alzheimer, alla demenza e al declino cognitivo.

I ricercatori, che hanno eseguito lo studio valutando lo stato di salute di quasi 4.500 copie per un massimo di 8 anni, hanno trovato un potenziale legame tra l'essere sposati con una persona ottimista e la prevenzione dell'inizio del declino cognitivo, grazie a un ambiente più sano a casa.

William Chopik, professore di psicologia e co-autore dello studio, ha così affermato: "Abbiamo scoperto che quando si considerano i fattori di rischio per ciò che predice il morbo di Alzheimer o la demenza, molti di essi hanno a che fare con uno stile di vita sano". Quindi, oltre al mantenimento di peso corporeo adeguato ed esercizio fisico, sembra che le persone che sono sposate con gli ottimisti tendano ad avere una vita più salutare.


(Tratto dall’articolo www.pharmastar.it)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Stare chiusi in casa determina carenza di vitamina D

La vitamina D associata al sole è, a causa della quarantena, la grande assente di questi mesi, nonostante il suo ruolo fondamentale per avere ossa sane. Più della metà degli italiani non ne ha abbastanza.

Un sito creato per la memoria delle numerose vittime di Covid 19

La pandemia Covid-19 ha causato numerosi decessi, la maggior parte anziani; alcuni hanno infatti detto che questo evento ha ucciso una generazione.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Si poteva e si doveva evitare la “strage dei nonni”. È una frase che pesa come un macigno quella urlata dai sindacati dei pensionati, ritrovatisi fuori dal convitto Principessa Felicita di Savoia per lanciare la campagna unitaria Senza radici non c’è futuro.

 

Scritto da Coppi Mariarosa il 03/07/2020

Parola chiave: Assistenza Domiciliare Integrata, Epidemie, Strutture residenziali per anziani

 

L’emergenza Covid-19 ha ulteriormente prolungato i tempi di attesa per gli esami diagnostici e per le cure presso gli ospedali della Sardegna. Questa è la denuncia di Sebastiano Sanna, segretario regionale delle Acli.

 

Scritto da Lacchi Nives il 03/07/2020

Parola chiave: Ospedale, Prevenzione

 

In Italia ci sono circa 400mila famiglie che dispongono esclusivamente della telefonia fissa, senza abbonamento internet.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 03/07/2020

Parola chiave: Informatica

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6252 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.