|

|

|

|

|


Autore

Non da soli. Le nuove famiglie degli anziani italiani. 2002-2042

Con tutta probabilità, nei prossimi vent’anni gran parte dei nuovi anziani non dovranno vivere da soli, perché l’età alla vedovanza continuerà a innalzarsi: questa è l’analisi che fanno Gianpiero Dalla Zuanna e Chiara Gargiulo.  

Dall’inizio del secolo al 2017, gli ultrasettantenni sono passati da sette a dieci milioni e, secondo le previsioni dell’Istat, nel 2042 dovrebbero diventare quindici milioni.
Questi dati testimoniano grandi vittorie contro le malattie, ma suscitano anche timori sulla tenuta del nostro sistema di welfare. Ci si chiede come sarà possibile garantire adeguata assistenza sanitaria e sociale a questo numero di anziani considerando anche, così sembrerebbe, che l’invecchiamento della popolazione procede di pari passo con l’incremento delle persone che vivranno da sole.

I dati riportati nell’articolo tendono a dimostrare che già fra il 1982 e il 2017, in tutte le classi di età anziane aumenta la proporzione di persone coniugate. Questo perché diminuisce il divario di mortalità tra uomini e donne. Le previsioni dell’Istat suggeriscono che secondo le tavole di mortalità del 2042, per le donne coniugate a 25 anni con un trentenne, la probabilità di essere vedove a 75 anni si abbasserà ancora (23%) rispetto al 2017 (32%).

La modifica della composizione per stato civile della popolazione over 70 suggerisce che il forte incremento del numero degli anziani si tradurrà solo parzialmente in un parallelo incremento degli anziani soli. Saranno invece sempre più numerose le coppie di anziani che avranno il desiderio di restare nella loro abitazione. Questa tendenza imporrà nuove sfide di organizzazione del welfare.


(Fonte: )

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Nonno-Vigile: l'inziativa di sicurezza per gli studenti

Cinque i nonni che garantiranno sicurezza agli studenti all’ingresso e all’ uscita dalle scuole, promuovendo integrazione intergenerazionale, a Porto Cesareo (LE).

Biloxy

Ambientato in una delle contee più conservatrici di uno degli Stati più conservatori d'America, Biloxi è la storia di Louis McDonald Jr., sessantatreenne senza più nulla da chiedere alla vita: il padre è morto e la moglie l'ha lasciato dopo 37 anni di matrimonio.

Ultimi inserimenti in Periodico

 

In Italia è tornata a crescere la povertà assoluta. Non è mai stata così alta dal 2005. Secondo le stime preliminari dell’Istat, riferite al 2020, il valore dell’incidenza di povertà assoluta è in crescita sia in termini familiari (da 6,4% del 2019 al 7,7%) sia in termini di individui (dal 7,7% al 9,4%). L’incidenza di povertà assoluta cresce soprattutto tra le famiglie con solo una persona di riferimento occupata (7,3% dal 5,5% del 2019).

 

Vinci Romina, www.spazio50.org, 06/03/2021

Parola chiave: Povertà, Ricerca

 

L’orto condiviso di Peschiera del Garda, su un terrenno di proprietà comunale, è un piccolo Eden che grazie alle cure dei volontari che lo coltivano produce verdura per tutto l’anno, contribuendo all'alimentazione delle famiglie bisognose del territorio.

 

Ferraro Katia, ww.larena.it, 04/02/2021

Parola chiave: Lavoro socialmente utile, Orti

 

Vittore Bocchetta ha 102 anni e un’inquietudine dentro che non si è mai placata. Accademico, scultore, pittore, scrittore, antifascista militante, internato dai nazisti, infine reduce. In questa intervista racconta la sua vita avventurosa, i cui ricordi partono dal sapore dei fichi secchi delle campagne di Sassari portati a casa da suo nonno.

 

Sini Andrea, www.lanuovasardegna.it, 30/01/2021

Parola chiave: Storie di vita

Visualizza altri Periodici In archivio sono presenti 152 Periodici

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.