|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
30/04/2020

Fonte
www.adnkronos.com

Identikit degli Italiani ai tempi della quarantena Covid 19

Un’indagine del Centro Medico Santagostino, condotta su un campione di 4.000 pazienti dai 18 anni agli over 65, ha tracciato, a grandi linee, l'identikit degli italiani ai tempi della quarantena da Covid-19.

I dati evidenziano che le persone sono più pigre, meno motivate a fare attività fisica, e anche stressate dalla reclusione forzata, ma in fin dei conti 'resilienti' e attivi in cucina a sperimentazioni culinarie.

Paolo Toniolo, medico di medicina funzionale del Centro Medico Santagostino, commenta: “In questa fase di emergenza rischiamo, con sedentarietà, stress e abitudini alimentari scorrette, di costruire condizioni di mancanza di salute future che ci espongono all’insorgere di patologie croniche. Anche in questa situazione di emergenza, si può lavorare per costruire le condizioni per stare bene, sani, avere forza e vigore, in un’ottica di prevenzione. La maggiore attenzione delle persone al cibo fatto in casa è sicuramente un buon segnale. Questa situazione potrebbe essere l’occasione anche per impostare stili di vita più salutari, da mantenere anche quando l’emergenza sarà finita".


(Tratto dall’articolo www.adnkronos.com)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Attraverso i videogiochi gli anziani dimenticano le loro malattie

In un reportage tedesco uomini e donne, di età compresa tra i 60 e gli 80 anni, raccontano la loro vita scandita da tornei professionistici di sport elettronici, eSport (dall'inglese electronic sports), video su YouTube e terapie innovative che sfruttano il videogioco e le nuove tecnologie per rendere più godibile la vita quotidiana.

Il problema dell'invecchiamento in Sicilia

Gli anziani siciliani vivono una situazione critica: pensioni misere, qualità della vita bassa, servizi carenti, tempi di attesa lunghissimi. A risentirne è la speranza di vita, tra le più basse a livello regionale.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Il Comune di Torre Annunziata ha organizzato un servizio di assistenza telefonica agli anziani.

 

Scritto da Mathieu Enza il 24/05/2020

Parola chiave: Progetto obiettivo tutela della salute degli anziani

 

Il Ministero della Salute sta ipotizzando un piano da attuare affinché da metà settembre si vaccinino bambini fino ai 6 anni e anziani over 60 contro l'influenza stagionale.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 25/05/2020

Parola chiave: Prevenzione, Vaccinazioni

 

La pandemia causata da covid-19 è stata la prima del nuovo millennio. L'opinione pubblica ha dedicato molta attenzione ai turni massacranti a cui si sono sottoposti operatori sanitari e medici per contenere l'epidemia, e alla saturazione dei pronto soccorso a seguito del diffondersi della epidemia.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 25/05/2020

Parola chiave: Benessere

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6225 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.