|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
10/05/2020

Fonte
www.vita.it

I servizi per anziani si ripensano attraverso la cultura della ricostruzione

L'emergenza del coronavirus, nel campo delle case di riposo, non è altro che la punta dell'iceberg.

Non è sufficiente interrogarsi sugli errori compiuti in periodi di criticità. Servirebbe impostare un modello di gestione della popolazione anziana non autosufficiente, puntando molto di più sull'offerta locale del territorio e sulla diffusione della cultura di comunità.

In aggiunta, un sistema da ampliare che ha mostrato risultati positivi, è quello dell'assistenza domiciliare. In quest'ottica si può inserire anche il progetto delle comunità alloggio, che ha insito l'appoggio degli anziani che altrimenti sarebbero soli e dipendenti, e la formazione di operatori sociosanitari, competenti e consapevoli. Bisogna cercare in tutti i modi di cancellare la fotografia di operatori sottopagati e stressati che ripiegano la frustrazione nei confronti degli utenti.

Insomma, non si può non pensare di non potenziare i servizi per la terza e la quarta età. Ciò deve avvenire non all'interno dei tribunali ma in un sistema integrato locale di soggetti pubblici e privati.

La situazione del coronavirus ha insegnato che non è l'emergenza che aiuta a ripensare le politiche, bensì la cultura della ricostruzione.


(Sintesi redatta da: Sonia Faraglia)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Identikit degli Italiani ai tempi della quarantena Covid 19

Un’indagine del Centro Medico Santagostino, condotta su un campione di 4.000 pazienti dai 18 anni agli over 65, ha tracciato, a grandi linee, l'identikit degli italiani ai tempi della quarantena da Covid-19.

L'olio fa bene al cervello

Si chiama idrossitirosolo, è il componente anti-invecchiamento presente nell'olio EVO, il quale è stato studiato da una squadra di ricercatori dell'Università della Tuscia.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Il Comune di Torre Annunziata ha organizzato un servizio di assistenza telefonica agli anziani.

 

Scritto da Mathieu Enza il 24/05/2020

Parola chiave: Progetto obiettivo tutela della salute degli anziani

 

Il Ministero della Salute sta ipotizzando un piano da attuare affinché da metà settembre si vaccinino bambini fino ai 6 anni e anziani over 60 contro l'influenza stagionale.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 25/05/2020

Parola chiave: Prevenzione, Vaccinazioni

 

La pandemia causata da covid-19 è stata la prima del nuovo millennio. L'opinione pubblica ha dedicato molta attenzione ai turni massacranti a cui si sono sottoposti operatori sanitari e medici per contenere l'epidemia, e alla saturazione dei pronto soccorso a seguito del diffondersi della epidemia.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 25/05/2020

Parola chiave: Benessere

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6225 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.