|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
12/06/2020

Fonte
www.ok-salute.it

Il pessimismo è un fattore di rischio per la demenza

Sono molti gli studi che si occupano dell'importanza del pensiero positivo. 

Secondo uno studio dell'università di Harvard, condotto su un campione di 70.000 persone, l'ottimismo allungherebbe la vita, mentre fattori come ansia e pensiero negativo abbassassero le difese immunitarie. 

Questa correlazione si potrebbe anche individuare nel morbo di Alzheimer. L'ipotesi è ancora studio nell'Università di Londra, tuttavia si è riscontrato che il pensiero negativo aumenta le proteine TAU e Beta-amiloide che causano la malattia.


(Sintesi redatta da: Sonia Faraglia)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Un grido di allarme dalle case di riposo

È allarme per gli oltre 300 mila ospiti che si trovano nelle 7mila strutture da nord a sud dell’Italia.

Lamorgese: nella fase 2 cade il divieto di funerali

"Non è umanamente sopportabile impedire le celebrazioni dei funerali alle tantissime famiglie colpite da un lutto. Proporrò al governo, in vista della fase di graduale riapertura, di compiere un passo concreto: dobbiamo poter tornare a celebrare i funerali, seppure alla presenza soltanto degli stretti congiunti, nel rispetto delle misure di distanziamento fisico dei partecipanti".

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Presso lo stabilimento Orsa Maggiore di Ostia è in corso il progetto "Estate Senior 2020", che prevede di ospitare gli anziani che frequentavano prima del coronavirus il centro diurno del municipio III di Roma.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 30/07/2020

Parola chiave: Uso dei servizi, Viaggio

 

In Senato è stato presentato il DDL "Istituzione dello psicologo di cure primarie" al fine di garantire a tutti i cittadini cure psicologiche assistenziali.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 29/07/2020

Parola chiave: Psicoterapia, Qualità dei servizi, Rete dei servizi, integrazione

 

Emerge dalla rivista scientifica Nature Reviews Endocrinology che solamente il 20% degli anziani in trattamento dal servizio sanitario per fratture hanno ricevuto un trattamento adeguato contro le ricadute; in parallelo l'80% degli anziani che hanno subito una frattura non sono stati sottoposti ad interventi di prevenzione contro l'osteoporosi.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 29/07/2020

Parola chiave: Assistenza Domiciliare, Caregiver, Osteoporosi

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6266 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.