|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
03/07/2020

Fonte
La Repubblica

Tim regala Internet a 400mila famiglie

In Italia ci sono circa 400mila famiglie che dispongono esclusivamente della telefonia fissa, senza abbonamento internet.

Tim è intenzionata a regalare l'ADSL (a rete moderata) a queste famiglie. Sia perché Internet negli ultimi anni sta diventando un bisogno primario, sia perché, a seguito del Covid, molti utenti hanno (ri)scoperto l'utilità della digitalizzazione per lavorare da casa e per rimanere in contatto con i parenti. L'offerta prevede che, allo stesso prezzo della telefonia fissa, sia aggiunta anche la linea internet.

L'unico onere delle famiglie sarà l'acquisto di un modem da Tim o presso un qualsiasi negozio di elettronica. Se l'indomani queste famiglie decidessero di passare a una fibra veloce o ultraveloce, Tim ne ricaverebbe un utile economico.

L'Autorità, che vigila sul buon funzionamento del mercato, sottolinea che i concorrenti di Tim potranno fare proposte analoghe alle famiglie per quanto riguarda telefonia e adsl, così da garantire la concorrenza. Naturalmente l'offerta non è vincolante e i consumatori hanno diritto di recedere dal contratto. Difatti L'Autorità precisa: "L’iniziativa non comporta l’insorgere di alcun vincolo contrattuale di permanenza".


(Sintesi redatta da: Sonia Faraglia)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Buon Natale

L'ultimo contributo dell'anno del Prof. Marco Trabucchi per inviare ad amici e simpatizzanti della Fondazione Leonardo il più cordiale augurio di Buon Natale.

Concetti di salute e malattia fino al tempo del coronavirus

Un manoscritto medico-filosofico per longevi di oggi e di domani. Questo libro, infatti, è stato scritto in gran parte prima della irruzione sulla scena mondiale della pandemia, ma è stato in ultimo aggiornato estendendo "fino al tempo del coronavirus" la ricognizione dei "concetti di salute e malattia".

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Sarà attivo fino al 2023 il progetto Smart Bear (Smart Big Data Platform to Offer Evidence-based Personalised Support for Healthy and Independent Living at Home) che vede coinvolti 27 partners da 11 nazioni.

 

Scritto da Mathieu Enza il 18/01/2021

Parola chiave: Benessere, Europa, Prevenzione, Progetto obiettivo tutela della salute degli anziani

 

Si chiama "Favole al telefono”, come il celebre libro di Gianni Rodari, il progetto messo in campo dalla Geriatria dell’Asl del Verbano Cusio-Ossola e dagli allievi della classe media II B dell’Istituto Comprensivo F.M. Beltrami.

 

Scritto da Lacchi Nives il 16/01/2021

Parola chiave: Letteratura, Rapporto nonni nipoti, Solitudine

 

I volontari di Albignasego, nel padovano, con il contributo del Comune, hanno sperimentato attività socializzanti e di supporto per malati di Alzheimer e per i loro familiari.

 

Scritto da Desanti Gianni il 14/01/2021

Parola chiave: Malattia di Alzheimer, Rete sociale

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6381 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.