|

|

|

|

|


Autore

Data Notizia
13/07/2020

Fonte
tg24.sky.it

Sognare molto potrebbe allungare la vita

Se la carenza di sonno è correlata a una diminuzione della speranza di vita, allora la fase rem (Rapid Eye Movement) legata ai sogni potrebbe invece allungare l'esistenza. La fase rem è associata al consolidamento dei ricordi, una riduzione della fase rem potrebbe causare deficit di memoria e performance cognitive inferiori. 

I ricercatori dell'Università della California hanno studiato la correlazione tra movimenti oculari rapidi, qualità del sonno rem e rischio di morte. Si è scoperto che rischio di morte per malattie cardiovascolari aumenta del 13% nell'arco di 12 anni per ogni riduzione del 5% della durata della fase Rem. In Germania invece, i medici del Center for Integrative Psychiatry hanno scoperto che dormire in coppia durante la fase Rem ne aumenta la durata e migliora le aree del cervello collegate a memoria e creatività. 


(Sintesi redatta da: Sonia Faraglia)

Tutto il materiale e le informazioni presenti in questo Sito Web sono protetti dal diritto di copyright, ossia dal diritto di proprietà e tutti i contenuti del sito appartengono esclusivamente a Fondazione Leonardo. Tali contenuti possono includere immagini, fotografie, illustrazioni, testi, inserti video e audio, disegni, logotipi e marchi di fabbrica. Tutti i diritti sono riservati.

Rsa più piccole e aperte al territorio: una sfida per il Terzo settore

Dopo il coronavirus è necessario ripensare il ruolo delle RSA. La reputazione delle grandi strutture residenziali per anziani è inesorabilmente segnata, spingendo sempre più le famiglie a considerarle una opzione limite, di ultima istanza, accelerandone la trasformazione verso grandi hospice. Per non finire così le Rsa dovranno ripensarsi e adattarsi a bisogni che saranno cambiati.

Milano: un servizio a 360 gradi per pazienti affetti da malattie oftalmiche degenerative

A Milano, UGO (un servizio start up) e Novartis hanno stretto una partnership per assicurare ai pazienti affetti da patologie croniche della retina quali glaucoma, retinopatie e degenerazione maculare senile, l’accompagnamento, la gestione degli appuntamenti e il trasporto nei centri specializzati, garantendo il sostegno fisico e quello psicologico.

Ultimi inserimenti in Notizia

 

Presso lo stabilimento Orsa Maggiore di Ostia è in corso il progetto "Estate Senior 2020", che prevede di ospitare gli anziani che frequentavano prima del coronavirus il centro diurno del municipio III di Roma.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 30/07/2020

Parola chiave: Uso dei servizi, Viaggio

 

In Senato è stato presentato il DDL "Istituzione dello psicologo di cure primarie" al fine di garantire a tutti i cittadini cure psicologiche assistenziali.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 29/07/2020

Parola chiave: Psicoterapia, Qualità dei servizi, Rete dei servizi, integrazione

 

Emerge dalla rivista scientifica Nature Reviews Endocrinology che solamente il 20% degli anziani in trattamento dal servizio sanitario per fratture hanno ricevuto un trattamento adeguato contro le ricadute; in parallelo l'80% degli anziani che hanno subito una frattura non sono stati sottoposti ad interventi di prevenzione contro l'osteoporosi.

 

Scritto da Faraglia Sonia il 29/07/2020

Parola chiave: Assistenza Domiciliare, Caregiver, Osteoporosi

Visualizza altri Notizie In archivio sono presenti 6266 Notizie

Inviaci le tue notizie

Puoi segnalarci: progetti, convegni, seminari, tutto ciò che può interessare chi si interessa della vita in età anziana.

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato e ricevi le più importanti notizie della settimana.